rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Calcio

Giacinti, le prime parole da calciatrice viola: "Ho scelto Firenze per il progetto e per Patrizia Panico"

L'ex attaccante del Milan è pronta per la sua nuova avventura con la maglia della Fiorentina: "Sono qui per aiutare la squadra a risalire in classifica, ma anche per continuare a imparare"

Dopo tre anni in rossonero, Valentina Giacinti è pronta per affrontare la sua nuova avventura con la maglia della Fiorentina. Un colpo importanter per la società viola, che vuole dare una svolta alla sua stagione. L'attaccante della Nazionale italiana si è presentata ai microfoni societari, spiegando perché ha scelto la Fiorentina e di quelli che sono i suoi obiettivi con la maglia viola. Di seguito le sue dichiarazioni:

"Ho scelto Firenze perché la Fiorentina sta investendo tantissimo nel calcio femminile, anche col Viola Park, e sono molto attratta da questo. Inoltre ho scelto la Fiorentina per Patrizia Panico, che insieme a Melania Gabbiadini, era la mia idola quando ero piccola. So che è stata una grance attaccante, e voglio crescere con i suoi insegnamenti. Voglio aiutare le calciatrici giovani che ci sono, dando i miei consigli e trasmettendo il mio atteggiamento in campo e fuori, ma anche io ho bisogno di prendere tanti consigli da altre calciatrici con esperienza, come Neto, Sabatino, con la quale ho già giocato due anni. Con lei mi sono sempre trovata bene in attacco, sono felice di ritrovarla. Cosa serve per migliorare il calcio femminile? Servono strutture solo per il calcio femminile, come palestre, attrezzature, campi sportivi in erba naturale. Solo così possiamo fare un salto di qualità, e in questi anni Fiorentina, Milan, Juventus e Roma hanno investito tanto in tutto ciò, facendoci allenare in strutture adibite alle squadre maschili. I miei obiettivi? sicuramente fare gol, di crescere a livello calcistico, e andare preparata priscologicamente e fisicamente all'Europeo. Voglio portare la Fiorentina il più in alto possibile. Non voglio parlare di classifica, ma ho già in testa una cosa importante che tengo per me. A livello di squadra spero di dare un contributo a salire in classifica e aiutare le giovani. Cosa mi piace fare fuori dal calcio? Giocare alla Playstation, passare il tempo con gli amici ma anche guardare le partite di calcio, di qualsiasi campionato, ne guardo tantissime. Inoltre non vedo l'ora di scoprire Firenze".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giacinti, le prime parole da calciatrice viola: "Ho scelto Firenze per il progetto e per Patrizia Panico"

FirenzeToday è in caricamento