rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Calcio

Serie C, L'Orvieto espugna il Biagiotti e si aggiudica lo scontro diretto col Doccia

Brutta sconfitta per le rossoblu, che rimangono al penultimo posto in classifica

Un'altra sconfitta per il Rinascita Doccia, che nella tredicesima giornata del girone B di Serie C incappa nel sesto insuccesso consecutivo contro l'Orvieto, perdendo 4-2. Una sconfitta che fa male per le rossoblu, in quanto quelle con le umbre rappresentava uno scontro diretto. Adesso la situazione in classifica si complica ancora di più, col Doccia che rimane ancorato al penultimo posto con 4 punti, a -4 proprio dall'Orvieto. Come spesso è accaduto nell'arco di questa stagione l'avvio delle padrone di casa è scoppiettante, infatti dopo appena un giro di cronometro creano la prima occasone: bellissima triangolazione sull'asse Xhemaj-Del Giudice-Xhemaj con quest'ultima che si crea un'autostrada verso la porta, una volta giunta in area viene arpionata da Romero, per il direttore di gara non ci sono dubbi, è calcio di rigore; dagli 11 metri si presenta Campi che è glaciale nell'esecuzione. Dopo questo vantaggio lampo la partita si stabilizza, il Rinascita Doccia non corre eccessivi pericoli e si difende con sapienza dalle tentate scorribande offensive umbre. Al 22' salta il banco e le ospiti trovano il pari: errore in disimpegno difensivo e palla che giunge a Paolorossi che controlla e da limite area esplode un destro che si spegne all'angolino destro. Il Doccia non si abbatte e continua a macinare un bel gioco, ma al 43' l'Orvieto trova il raddoppio in una sorta di legge non scritta del calcio: grande palla in profondità di Binnella per la corsa di Kleep, quest'ultima mette un pallone rasoterra al centro, Sabatino in spaccata non riesce a sporcare e la sfera giunge alla liberissima Di Bella Di Santa che di prima intenzione mette alle spalle di Mazzanti che tocca ma non riesce a deviare fuori dallo specchio. 

Al rientro in campo le fiorentine appaiono motivate a vender cara la pelle per raddrizzare la partita prendendo possesso della metà campo umbra ma le occasioni dalle parti di Antimi latitano grazie alla buona guardia difensiva. Al 63' le ospiti portano a più due le distanze: Libera dalla destra converge verso il centro e conclude a scendere, palla che buca la guardia di Mazzanti e termina in rete. Il Rinascita Doccia prova a risvegliarsi sul finale di match e dopo una clamorosa occasione non sfruttata da Metti trova il gol che può dare un po' di pepe agli ultimi minuti della contesa: Papi verticalizza per Xhemaj che penetra in area e con una chirurgica conclusione di destro insacca alle spalle di Antimi. All'88' però l'Orvieto chiude definitivamente i conti: l'eccessiva bramosia di Sabatino e Paoli consente ad Angelica Antonini di crearsi una prateria verso la porta locale, ed una volta arrivata all'interno dell'area non deve far altro che insaccare per il definitivo 2 - 4. Vittoria importantissima per l'Orvieto che va alla sosta natalizia a +4 sull'accoppiata di coda Rinascita Doccia e Sambenedettese. Per il Rinascita Doccia si prospetta l'ultima partita di Coppa sempre contro le umbre alla caccia di una bella prestazione per il morale e poi la sosta per ricaricare mente e corpo per tornare agli impegni del campionato con la verve giusta.

Rinascita Doccia-Orvieto, il tabellino

RINASCITA DOCCIA (4-3-3): Mazzanti; Viggiano, Sabatino, Mancin (86' Paoli), Ceccarelli; Fedele (46' Brezuica), Biolo (59' Aiello, 73' Brunetti), Papi; Campi, Xhemaj, Del Giudice (66' Metti). A disposizione: Battistini e Nesti. Allenatore: Ruben Bellucci.

ORVIETO (4-3-3): Antimi; A. Antonini, Romero, Rossi, Antonelli; Libera, Paolorossi, Binnella (91' M. Antonini); Di Bella Di Santa (64' Romano), Nenna (54' Goretti), Kelep (76' Quattrone). A disposizione: Baratta, Liucci, Matiusha, Corradini e Provenzani. Allenatore: Riccardo Pettinelli. 

ARBITRO: Arcidiacono di Acireale. 

RETI: 1' Campi rig., 22' Paolorossi, 43' Di Santa, 63' Libera, 79' Xhemaj, 88' A. Antonini. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C, L'Orvieto espugna il Biagiotti e si aggiudica lo scontro diretto col Doccia

FirenzeToday è in caricamento