Firenze: stop alla plastica durante concerti, sagre ed eventi in luoghi pubblici

Approvata la delibera che punta a far diventare il Comune plastic free

Niente più plastica a concerti, eventi, eventi sportivi e sagre. Firenze risponde così all'emergenza ambientale, e il Comune punta a essere plastic free. Divieto di contenitori, stoviglie, bottiglie e sacchetti utilizzati per la somministrazione temporanea durante i concerti è quanto prevede la delibera dell'assessore allo Sviluppo economico, Cecilia Del Re, che ha ottenuto il via libera della giunta di Palazzo Vecchio.

In poche parole, tutti i  contenitori per  prodotti alimentari dovranno essere di materiale biodegradabile e compostabile. Inoltre per ridurre l'utilizzo di bottiglie, saà' promossa l'installazione di distributori d'acqua. La scelta, spiega l'assessore, "promuove interventi di sostenibilità ambientale e sostegno all'economia circolare attraverso le norme sul commercio".

Una delibera che prevede lo stop alla plastica anche in tutti gli eventi che si svolgono in impianti pubblici, come niziative letterarie e presentazioni di libri all'interno di biblioteche, scuole, musei, teatri e cinema, librerie, esercizi di somministrazione, circoli, e il divieto di sagre nel centro storico Unesco.

Ambiente: stop alla plastica negli stabilimenti balneari toscani altrimenti scatta la multa

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo morto nella sua auto: è il genero di Roberto Cavalli

  • Tramvia sovraffollata, la Cgil: “Situazione insostenibile"

  • Via Palazzuolo: completamente nuda semina il panico in strada

  • Aeroporto di Peretola: nuovi voli da Firenze grazie a Vueling

  • Versilia: fiorentina muore durante una gita in montagna

  • Piero Pelù si è sposato con Gianna / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento