Firenze: stop alla plastica durante concerti, sagre ed eventi in luoghi pubblici

Approvata la delibera che punta a far diventare il Comune plastic free

Niente più plastica a concerti, eventi, eventi sportivi e sagre. Firenze risponde così all'emergenza ambientale, e il Comune punta a essere plastic free. Divieto di contenitori, stoviglie, bottiglie e sacchetti utilizzati per la somministrazione temporanea durante i concerti è quanto prevede la delibera dell'assessore allo Sviluppo economico, Cecilia Del Re, che ha ottenuto il via libera della giunta di Palazzo Vecchio.

In poche parole, tutti i  contenitori per  prodotti alimentari dovranno essere di materiale biodegradabile e compostabile. Inoltre per ridurre l'utilizzo di bottiglie, saà' promossa l'installazione di distributori d'acqua. La scelta, spiega l'assessore, "promuove interventi di sostenibilità ambientale e sostegno all'economia circolare attraverso le norme sul commercio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una delibera che prevede lo stop alla plastica anche in tutti gli eventi che si svolgono in impianti pubblici, come niziative letterarie e presentazioni di libri all'interno di biblioteche, scuole, musei, teatri e cinema, librerie, esercizi di somministrazione, circoli, e il divieto di sagre nel centro storico Unesco.

Ambiente: stop alla plastica negli stabilimenti balneari toscani altrimenti scatta la multa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caldo torrido su Firenze: tre giorni di allerta meteo

  • Incendio in fabbrica a Mantignano: colonna di fumo sulla città / FOTO

  • I turisti non tornano, i residenti se ne vanno: Firenze è sempre più vuota

  • Coronavirus: 217 in quarantena per l'ultimo focolaio

  • Coronavirus: impennata di nuovi casi, cluster di giovani

  • Caffè Rivoire, nuovo proprietario: "Ne farò un brand internazionale da esportare nei luxury mall"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento