menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, nuovo Dpcm: che cosa (non) cambia fino al 7 settembre

Prorogati gli obblighi, dalle mascherine al distanziamento. Il premier assicura: "È in perfetta coerenza con quanto fatto fino a oggi, abbiamo introdotto misure adeguate"

Fino al 7 settembre (per adesso). “Con il nuovo Dpcm (non ancora firmato dal premier, il nuovo Dpcm entra in vigore il 10 quindi dovrebbe arrivare entro domenica sera, ndr) proroghiamo le misure precauzionali minime fino al 7 settembre, le mascherine, il distanziamento di un metro. È in perfetta coerenza con quanto fatto fino a oggi, abbiamo introdotto misure adeguate. Siamo in condizioni di stabilità con segnali di ripresa dei contagi. Stiamo facendo bene, anche meglio di altri Paesi”. Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa a palazzo Chigi. Nel nuovo Dpcm in vigore fino al 7 settembre ”è prevista la ripartenza delle navi da crociera dal 15 agosto”. Nella stessa data “c’è la ripresa delle attività fieristiche con allestimenti che possono partire subito e le fiere vere e proprie dal primo settembre”.

Nuovo decreto agosto: le novità

Il premier Conte ribadisce l’appello alla responsabilità, rivolgendosi soprattutto ai più giovani: “Bisogna essere accorti ed intelligenti, non possiamo tornare indietro e vanificare tutti gli sforzi fin qui fatti. Capisco che questo è il periodo più caldo dell’anno, capisco i giovani che hanno desiderio di movide, però attenzione: bisogna muoversi in modo responsabile, dobbiamo preoccuparci della salute dei nostri cari e soprattutto delle persone più fragili, più vulnerabili”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento