Salvini in città, Nardella sugli scontri: "Invito tutti alla calma"

Ci sono stati diversi momenti di tensione tra manifestanti e forze dell'ordine alla protesta contro il vicepremier

Circa 2mila persone si sono radunate questa sera in piazza della Repubblica per manifestare contro la presenza del vicepremier Matteo Salvini, che è arrivato a Firenze per sostenere il candidato del centrodestra Ubado Bocci.

Da diversi giorni alcuni centri sociali, ma anche Potere al Popolo (e molti altri), avevano annunciato una manifestazione di protesta.

Un cordone della polizia è stato formato in modo da non far passare i manifestanti in via Strozzi, una via per raggiungere la piazza in cui Salvini ha tenuto il suo comizio. Alcuni manifestanti si sono più volte avvicinati alla polizia arrivando al contatto e sono partite alcune cariche da parte della poliza, come si può vedere nei video sotto. Ci sono state 3 - 4 cariche.

VIDEO - La polizia carica i manifestanti

Dopo la diffusione della notizia il sindaco di Firenze è intervenuto sulla vicenda invitando tutti alla calma e scrivendo in un tweet che "Firenze è una città democratica". 

Già nei giorni scorsi Nardella aveva detto che a Firenze tutti sono liberi di parlare. "La libera espressione delle idee politiche, anche attraverso forme di dissenso come gli striscioni, è un principio costituzionale che deve essere sempre garantito. Detto questo, non faccio alcuna chiamata alla armi contro il ministro Salvini. E' libero di fare le sue manifestazioni e non invito di certo alla guerra, anche perché io non mi faccio fotografare con le armi in mano. Mi auguro solo che domenica il ministro porti con sé i 250 agenti promessi, perché deve mantenere gli impegni", aveva scritto Nardella.

La risposta di Matteo Salvini

La prima reazione del vicepremier agli scontri di piazza della Repubblica è stata: "All'odio dei centri sociali noi rispondiamo con questa bella piazza". Risposta diffusa sempre attraverso un tweet. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 25 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 26 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Extra cashback: il regalo di Natale del governo a chi acquista con carta di credito e bancomat

Torna su
FirenzeToday è in caricamento