Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

Coronavirus, Giani tira dritto: “Senza green pass si resta a casa” 

Da lunedì accesso libero agli hub vaccinali 

Il presidente Giani ribadisce la necessità del green pass e quindi del vaccino. E dopo il trenta settembre, data in cui è previsto il traguardo dell’immunità di gregge con l’ottanta per cento di popolazione vaccinata, si prepara per introdurre un’ordinanza ad hoc per estendere in Toscana l’obbligo di green pass oltre ai luoghi già definiti dal governo. L’intento, come chiarisce oggi in un’intervista a La Stampa, è indurre le persone a vaccinarsi per tutelare la comunità. 
 
Le parole di Giani arrivano alle porte di un mese caldo, quello settembre, per la ripartenza delle scuole e delle attività dopo la pausa estiva. “La scuola ripartirà il 15 settembre”, data su cui non esita Giani ricordando come la Toscana sia tra le regioni che più ha voluto la didattica in presenza. In merito ai luoghi di lavoro, il governatore si dice favorevole all’ingresso con il certificato verde. Idem per le mense in quanto assimilabili a ristoranti. 

Giani: "Non vaccinati fuori dai luoghi pubblici"

Le parole del Presidente, però, già nei giorni scorsi avevano ricevuto critiche dal centrodestra. Secondo il gruppo di Fratelli d’Italia in consiglio regionale, le affermazioni di Giani, dipinto come antidemocratico, andrebbero a inasprire i rapporti tra vaccini e non vaccinati: “Pronunciando affermazioni deliranti..."  "quando il Governatore ha invitato i cittadini non vaccinati a ‘chiudersi in casa e a vivere come monache isolate’, Giani non fa l’interesse della Toscana, ma inasprisce soltanto lo scontro tra vaccinati e non vaccinati, stendendo i tappeti rossi ai complottisti e comportandosi da despota”. 

Infine, i più accaniti contro i vaccini arrivano a chiedere le dimissioni di Giani. “Le istituzioni, la politica e tutta la società civile devono immediatamente prendere le distanze dalla minaccia del Presidente della Regione Toscana di segregare dei cittadini - scrive in una nota il partito 3V.  Invitando poi il presidente a un confronto pubblico. Intanto da domani sarà possibile vaccinarsi anche senza prenotazione in Toscana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Giani tira dritto: “Senza green pass si resta a casa” 

FirenzeToday è in caricamento