rotate-mobile
Economia Sesto Fiorentino

Cartonificio Fiorentino: al tavolo di crisi l’azienda conferma il trasferimento ad Altopascio

La Regione: “Ripreso il dialogo, ma ancora molto lavoro da fare”. Slc Cgil: “La mobilitazione non si ferma”

Fumata grigia dal tavolo di crisi a Palazzo Strozzi Sacrati per quanto riguarda il futuro del Cartonificio Fiorentino: la Pro.Gest infatti ha confermato la volontà di spostare la produzione ad Altopascio, senza però una tempistica certa, assicurando il mantenimento dei livelli occupazionali nello stabilimento di Sesto Fiorentino, come stabilito dall’accordo di giugno 2022 che prevedeva anche la ricerca di una nuova sede nel territorio comunale o comunque nella Piana.  Un incontro durato quattro ore alla presenza di Valerio Fabiani, consigliere del presidente Eugenio Giani per lavoro e crisi aziendali, che ha permesso se non altro di riattivare un percorso negoziale. “C’è ancora molto lavoro da fare, ma è stato fatto un primo passo significativo, perché si rinnova lo spirito dell’accordo dell’anno scorso, si prevede un confronto che in tutta evidenza evidenza nei mesi passati è mancato e si ribadisce una garanzia sui livelli occupazionali. Noi vigileremo, l’impegno della Regione rimane costante”, il commento dello stesso Fabiani.

Azienda e sindacati hanno concordato di effettuare due ulteriori incontri, uno nella fabbrica di viale Ariosto il 20 novembre e un altro nuovamente in Regione il 30 dello stesso mese. “Continuiamo ad essere preoccupati, la mobilitazione non si ferma”, l’annuncio della Slc Cgil. 
Oggi sono previste due assemblee dei lavoratori al Cartonificio, mentre martedì 31 è in programma una manifestazione promossa dalla Cgil Firenze “in difesa dell’occupazione, della legalità e del futuro del territorio della Piana” con partenza da viale Ariosto e arrivo in piazza Vittorio Veneto alla presenza del sindaco Lorenzo Falchi e dei colleghi di Campi e Calenzano, Andrea Tagliaferri e Riccardo Prestini. 

Continua a leggere su Firenzetoday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cartonificio Fiorentino: al tavolo di crisi l’azienda conferma il trasferimento ad Altopascio

FirenzeToday è in caricamento