Cronaca

Vaccini 'flessibili': al via in Toscana la possibilità di modificare la data della somministrazione

Non sarà più necessaria la cancellazione. Opzione consentita per la prima dose ma non per il richiamo

Il commissario straordinario Figliuolo ha chiesto alle regioni elasticità nelle prenotazioni, per agevolare il connubio tra lavoro, vacanze e vaccini, evitando di sprecare dosi per gli appuntamenti saltati. E così, sul portale della prenotazione vaccinale della Regione Toscana sarà aggiunto a breve un 'bottone' che consentirà proprio di modificale la data della prima dose. Lo riporta La Repubblica Firenze.

La nuova opzione per l'eventuale spostamento della data della prima dose del vaccino, sarà disponibile da domani 11 giugno. Finora c'era solo la possibilità di cancellazione. Di certo una comodità per chi si ritrova un impegno imprevisto lo stesso giorno dell'iniezione. E in questo modo si proverà anche a ridurre il numero di assenteisti dell'ultimo minuto.

La data tuttavia si potrà spostare solo in avanti. Il richiamo in Toscana, per i vaccini a Rna messaggero come Pfizer è stata fissato dopo 42 giorni, il tempo massimo previsto dalle case farmaceutiche. Per questo, spiega sempre La Repubblica, non si può allungare ulteriormente il periodo.

Inoltre non sarà possibile modificare il giorno del richiamo. Almeno per il momento, la seconda dose resterà un punto fermo nei calendari.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini 'flessibili': al via in Toscana la possibilità di modificare la data della somministrazione

FirenzeToday è in caricamento