rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Empoli

Empoli: tampona un auto, fugge, si ribalta poi devasta l'ambulanza

Protagonista un uomo di 34 anni. All'arrivo del mezzo di soccorso prima ha picchiato il conducente poi ha distrutto gli interni del mezzo della Misericordia

Paura e delirio ieri pomeriggio per le strade di Empoli. Protagonista un 34enne alla guida della sua Mini, che prima ha tamponato un’auto ed è fuggito, poi nella corsa folle si è ribaltato andando a carambolare su altre due vetture parcheggiate lungo la strada. Ma non è finita: all’arrivo del mezzo di soccorso l’uomo ha tentato nuovamente di scappare cercando di utilizzare l’ambulanza. Così l’autista della Misericordia ha tolto le chiavi dal quadro del mezzo; un gesto che l’uomo, in visibile stato di alterazione, non ha gradito affatto tanto da scagliare la sua furia proprio sul soccorritore, picchiandolo. Impossibilitato alla nuova fuga, tra le minacce a coloro che cercavano di avvicinavano e tranquillizzarlo, si è impossessato della bombola di ossigeno dell’ambulanza distruggendone l’interno. Danni ingenti: devastati il defibrillatore e altri costosi apparecchi salvavita. Il tutto essendo praticamente seminudo. Solo l’intervento del padre ha placato l’uomo che poi si è fatto trasportare all’ospedale ‘San Giuseppe’, dove a quanto pare ha dato nuovamente in escandescenza. Per lui la polizia municipale ha chiesto gli esami tossicologici e l’alcol test.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Empoli: tampona un auto, fugge, si ribalta poi devasta l'ambulanza

FirenzeToday è in caricamento