Traffico e inquinamento: alla scuola media Carducci i rilevatori di biossido di azoto

I ragazzi sono coinvolti in un progetto di educazione ambientale

In questi giorni è partito anche a Firenze il progetto CleanAir@school, promosso dall'Agenzia Europea per l'Ambiente ed in Italia realizzato dal Sistema nazionale per la protezione dell'Ambiente (Ispra e le Arpa). Ne dà notizia su Facebook l'Arpat, Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana.

“Si tratta di un progetto di 'citizen science' – si legge su un post Facebook - e di educazione ambientale, che prevede quindi la partecipazione attiva delle ragazze e dei ragazzi di un centinaio di scuole di 15 regioni nel monitoraggio di uno degli inquinanti più critici, il biossido di azoto”.
In Toscana ARPAT partecipa all'iniziativa con l'adesione del Comune di Firenze e della Città Metropolitana.

La scuola coinvolta è la media Carducci che si trova proprio davanti alla centralina di traffico per il monitoraggio della qualità dell'aria in Viale Gramsci. Si tratta della centralina che ha, per questo inquinante, i peggiori dati di tutta la Toscana, l'unica che nel 2018 ha superato i limiti di legge.

Le classi coinvolte sono otto, per un totale di circa 200 ragazze e ragazzi. Sono previsti 4 incontri nelle classi, alle quali partecipano operatori dell'Agenzia e del Laboratorio di Educazione Ambientale della Città Metropolitana.

Stamani sono stati collocati i campionatori passivi di bossido di azoto sulla facciata della scuola sul viale e nel cortile della stessa. Fra quindici giorni saranno prelevati e analizzati nei laboratori dell'Agenzia, ed i risultati saranno portati nelle classi in occasione del secondo incontro previsto per gennaio.

Grande interesse è vivace partecipazione è stata dimostrata dalle insegnanti ed anche dalle ragazzi e dai ragazzi che abbiamo incontrato, che hanno anche mostrato una notevole sensibilità ambientale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: Giani preme per anticipare il ritorno in zona arancione (e gialla)

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Coronavirus, Giani: "Toscana arancione da domenica"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 3 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 1 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento