rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Cronaca

Maturità 2023, prima prova: tutte le tracce del tema di italiano

Si torna alla formula pre-Covid, con due scritti e un colloquio. Si parte con la prima prova, quella di italiano. Tutte le cose da sapere

Ci siamo, iniziano gli esami di maturità 2023. Tutte le tracce della prima prova (tema italiano). Il giorno tanto temuto (o semplicemente atteso) è arrivato: da stamattina oltre 536.000 studenti saranno alle prese in Italia con gli esami di Maturità.

Da quest'anno si torna all'antico, alla formula pre-Covid, con due scritti e una prova orale. Oggi si parte con la prima prova, il tema di italiano. Già per la maturità del 2022 era stato ripristinato l'esame di maturità con due prove scritte e una orale, invece che una sola prova orale come nei primi due anni di pandemia. Una importante differenza di quest'anno è però che la seconda prova sarà di nuovo nazionale, cioè uguale per tutti gli istituti di uguale indirizzo invece che ideata dalle singole commissioni. 

 Impazza in queste ore il cosiddetto "totoesame", un grande classico, con le voci più disparate e inconfermabili sulle possibile tracce della prima prova della maturità 2023. Tempo perso, meglio dedicarsi a una ricca e buona colazione in vista delle 6 ore a disposizione per completare il tema di italiano. Un altro ottimo consiglio è quello di prendersi del tempo, anche una mezz'ora, dopo la prima lettura delle tracce, per ragionare su quale sia quella più aderente alle proprie reali competenze, ai propri interessi e al proprio percorso scolastico. Le tracce saranno comunicate dal ministero e noi le riporteremo qui.

Alle ore 8.30 in punto il ministero dell'Istruzione comunicherà la chiave per l'apertura del plico telematico; la chiave sarà disponibile sul sito del ministero.

Tracce prima prova tema italiano maturità 2023

Tra le tracce proposte ai maturandi: Moravia, Quasimodo e Piero Angela.

Un autore protagonista della prima prova è Salvatore Quasimodo con il brano ''Alla nuova luna'', contenuto nella raccolta "La terra impareggiabile": si tratta di un brano che invita alla riflessione sul progresso scientifico e sulla responsabilità degli scienziati a partire dal lancio dello Sputnik.

È sul libro 'Gli Indifferenti' di Alberto Moravia una delle tracce della maturità 2023, per la tipologia A, analisi e interpretazione di un testo letterario. Si tratta del capolavoro dello scrittore romano, pubblicato nel 1929.

"L'idea di nazione" con un testo tratto da Federico Chabod è una delle tipologie di tipo B, l'analisi e produzione di un testo argomentativo proposto agli studenti.

Gli studenti potranno analizzare anche un brano di Oriana Fallaci, tratto dal libro "Intervista con la storia".

È sul libro "10 cose che ho imparato", l'ultima opera-testamento di Piero Angela edita nel 2022, un'altra delle tracce della maturità 2023.

Una delle tracce di attualità richiama invece una lettera aperta inviata nel 2021 (in piena pandemia) dal mondo accademico e culturale all'ex ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, che invitava a reintrodurre le prove scritte alla maturità. Una proposta originale, che probabilmente sarà tra le più svolte dai maturandi oggi.

Uno dei temi di attualità parte da un articolo del giornalista Marco Belpoliti, dal titolo "Elogio dell’attesa nell'era di WhatsApp", pubblicato su "La Repubblica" nel 2018.

Alle ore 8.30 in punto il ministero dell'Istruzione ha comunicato la chiave per l'apertura del plico telematico: 
Prima prova maturità 2023

Prima prova maturità 2023: tipologie temi
Il candidato oggi deve scegliere una traccia tra le 7 proposte dal ministero per il tema di italiano della maturità. Le tipologie sono tre:

Tipologia A, due tracce di analisi del testo (un testo poetico e uno in prosa);
Tipologia B, tre tracce di testo argomentativo (una di queste sarà obbligatoriamente d'ambito storico);
Tipologia C, due tracce di tema d'attualità.
I numeri della maturità 2023
Gli esami di maturità iniziati oggi alle ore 8,30 coinvolgono 536.008 studenti - 521.015 candidati interni e 14.993 esterni - e 14.000 commissioni, per un totale di 27.895 classi. Un 'in bocca al lupo' ai maturandi è arrivati ieri, tra gli altri, anche dal ministro dell'Istruzione Giuseppe Valditara e dalla premier Giorgia Meloni.

Maturità 2023: date e orari prove scritte e orali
La sessione dell'Esame di Stato 2022/2023 per il secondo ciclo di istruzione prende dunque il via oggi 21 giugno 2023 alle ore 8:30, con lo svolgimento della prima prova scritta. La seconda prova scritta si tiene il 22 giugno 2023. La terza prova scritta, se prevista, si tiene il 27 giugno 2023, alle ore 8:30.

Gli orali inizieranno dopo la correzione delle prove scritte, orientativamente a partire da lunedì 26 giugno. Le commissioni valuteranno cinque studenti al giorno. Il colloquio si svolge dopo gli scritti e riguarda anche l’insegnamento trasversale dell'educazione civica. Si tratta di un colloquio in chiave multi e interdisciplinare: in poche parole, la commissione valuta sia la capacità del candidato di cogliere i collegamenti tra le conoscenze acquisite sia il profilo educativo, culturale e professionale dello studente. Prenderà il via da uno spunto iniziale (un’immagine, un breve testo, un breve video) scelto dalla commissione. È la fase dell’Esame in cui valorizzare il percorso formativo e di crescita, le competenze, i talenti, la capacità dello studente di elaborare, in una prospettiva pluridisciplinare, i temi più significativi di ciascuna disciplina. Questi ultimi saranno indicati nel documento del Consiglio di Classe di ciascuno studente. Nell'ambito del colloquio il candidato espone, mediante una breve relazione e/o un elaborato multimediale, l'esperienza PCTO (percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento) svolta nel percorso degli studi.

Ai candidati che, a seguito di assenza per malattia, debitamente certificata, o dovuta a grave documentato motivo, riconosciuto tale dalla commissione/classe, si trovino nell'assoluta impossibilità di partecipare alle prove scritte, è data facoltà di sostenere le prove stesse nella sessione suppletiva. La prima prova scritta suppletiva si svolge il 5 luglio 2023, alle ore 8:30. La seconda prova scritta suppletiva si svolge il 6 luglio 2023 e prosegue nei giorni successivi per gli indirizzi nei quali la prova si svolge in più giorni. La terza prova scritta suppletiva, per gli istituti interessati, si svolge l'11 luglio 2023, alle ore 8:30.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maturità 2023, prima prova: tutte le tracce del tema di italiano

FirenzeToday è in caricamento