Cronaca

Second reaction: shock! Matteo Renzi indagato anche per la conferenza di Abu Dhabi

Non solo procura di Roma. Anche a Firenze s'indaga sul leader IV: altra accusa di false fatture

Ad aver messo 'nel mirino' Matteo Renzi, non c'è soltanto la procura di Roma che indaga sul documentario “Firenze secondo me".

Il leader di Italia Viva è indagato anche dalla procura di Firenze per emissione di fatture per operazioni inesistenti, stavolta in relazione al compenso ricevuto per una conferenza tenuta ad Abu Dhabi.

Matteo Renzi indagato per finanziamento illecito e false fatture

È stato lo stesso Renzi a darne notizia, nel suo libro "Controcorrente" presentato stamani nel palazzo del Consiglio Regionale della Toscana, in via Cavour a Firenze.

Renzi sarebbe indagato in concorso con Carlo Torino, titolare di una società di Portici (NA), che avrebbe fatto da tramite per la ricezione del compenso.

Ddl Zan, Renzi: "Pd peggio dei grillini"

L’inchiesta - assai simile a quella romana che vede indagati oltre a Renzi anche il manager Lucio Presta e suo figlio - sarebbe nata a seguito di un'altra segnalazione della Uif, l’Unità di prevenzione antiriciclaggio, che avrebbe indicato movimenti di denaro poco chiari sul conto corrente della società del Napoletano.

Ed è sempre dalla procura di Firenze - e in particolare dall’inchiesta sulla Fondazione Open - che sarebbero partiti gli accertamenti da cui è nata l’inchiesta della procura capitolina raccontata dal quotidiano Domani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Second reaction: shock! Matteo Renzi indagato anche per la conferenza di Abu Dhabi

FirenzeToday è in caricamento