Cronaca Piazzale Michelangelo

Rapina al Piazzale: anziana scaraventata a terra e presa a calci per rubarle la borsa

Frattura del costato per la vittima. Il rapinatore ha forse agito in monopattino

Strattonata, scaraventata e presa a calci fino a procurarle una frattura al costato, per portarle via la borsa. Brutale rapina ieri pomeriggio vicino al piazzale Michelangelo. Vittima una 79enne, raggiunta dal malvivente forse a bordo di un monopattino, intorno alle 18, all'esterno dei bagni pubblici tra la basilica di San Miniato al Monte e il piazzale Michelangelo.

Secondo una prima ricostruzione dei militari, il rapinatore, descritto come un giovane dalla corporatura magra, le si sarebbe avvicinato di soppiatto per poi assalirla alle spalle e metterle un calzino davanti alla bocca per non farla gridare.

In seguito l'avrebbe strattonata fino a farla cadere a terra, colpendola poi con un calcio al costato per farle lasciare la borsa contenente documenti, denaro, cellulare e alcuni effetti personali.

La 79enne, che aveva raggiunto il piazzale in bici per poi fare una passeggiata, è stata soccorsa in un primo momento dai passanti che hanno dato l'allarme. Il personale del 118 intervenuto ha poi portato l'anziana al pronto soccorso dell'ospedale di Santa Maria Nuova, a causa di una frattura alle costole.

I carabinieri della compagnia di Oltrarno sono al lavoro per ricostruire la via di fuga del rapinatore, avvalendosi anche dei filmati di alcune telecamere di sorveglianza presenti in zona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al Piazzale: anziana scaraventata a terra e presa a calci per rubarle la borsa

FirenzeToday è in caricamento