Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Bellariva / Lungarno Aldo Moro

Rai, il TG va in onda boicottando lo sciopero Rsu

Il sindacato: "Una trasmissione irrispettosa verso gli utenti"

Un telegiornale senza copertina e con servizi in sequenza, ma soprattutto trasmesso dicendo, soltanto alla fine del Tg, il perché di quella strana messa in onda. Il Tg Rai della sede regionale della Toscana mandato alle 19 e 30 del 5 giugno doveva andare in onda in formato ridotto – 5 minuti anziché i soliti 25 – per mancanza di personale.

E’ quanto sostenuto dalla Rsu del personale non giornalistico della Rai di Firenze. Il sindacato aveva comunicato, per tempo, al caporedottore che alcuni dipendenti erano in blocco delle prestazioni straordinarie, cioè non potevano essere chiamati per fare delle sostituzioni all’ultimo momento, ma il caporedottere ha deciso di andare comunque in onda. La Rsu in una nota scrive: “Il TG è andato in onda senza presentazione e con servizi in sequenza, affastellati come un BLOB, e soltanto alla fine una giornalista ha giustificato l’accaduto con poche ed approssimative parole”.

A parere del sindacato si è trattato anche di un boicottaggio nei confronti delle iniziative sindacali che denunciano il fatto che il personale non giornalistico della Rai da 40 mesi lavora senza contratto. Il blocco delle prestazioni straordinarie rientra tra le numerose iniziative messe in piedi dai sindacati che dovevano sfociare nello sciopero generale dell’8 giugno, sciopero che è stato rimandato non essendo presente un direttore generale dell’azienda. Sono quasi 70 i dipendenti, non giornalisti, della sede Rai di Firenze. Nella serata di ieri è arrivata anche la solidarietà da parte del comitato di redazione della sede regionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rai, il TG va in onda boicottando lo sciopero Rsu

FirenzeToday è in caricamento