rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Calenzano

Prete arrestato per abusi su bimba: la procura chiede il carcere

Interrogatorio di un'ora e mezzo di fronte al gip, che deciderà a breve

La procura di Prato chiede il carcere per don Paolo Glaentzer, il prete di Calenzano arrestato lunedì scorso con l'accusa di violenza sessuale aggravata nei confronti di una bambina di 10 anni. Così ha chiesto oggi durante l'interrogatorio il pm  Laura Canovai, mentre per la difesa del religioso 70enne sono sufficienti gli arresti domiciliari, posizione nella quale si trova ora il sacerdote. Il gip del tribunale di Prato deciderà entro le prossime 24 ore.

L'interrogatorio, iniziato intorno alle 12, è durato circa un'ora e mezza. Il parroco avrebbe nuovamente ammesso, come nell'interrogatorio di ieri, di essersi appartato con la bambina e che non era la prima volta che succedeva.

Un passante ha scoperto il prete nella propria auto con la bambina lunedì scorso. Secondo la testimonianza rilasciata la bambina aveva i pantaloni abbassati. Il passante assieme a suo padre ha fermato il parroco, in attesa dei carabinieri, che hanno sottratto il sacerdote al linciaggio dei vicini.

Secondo quanto ricostruito il parroco conosceva bene la famiglia della piccola. Lunedì aveva appena cenato a casa loro, poi si è fatto accompagnare in auto dalla bambina, prima di essere sorpreso dal passante, insospettito dal tempo che stava passando. L'arcidiocesi di Firenze ha sospeso il prete dall'esercizio sacerdotale. Le indagini mirano anche ad accertare se ci siano stati episodi di violenza su altri bambini.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prete arrestato per abusi su bimba: la procura chiede il carcere

FirenzeToday è in caricamento