menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Santo Spirito, prosegue la protesta: "Piazza trasformata in urinatoio"

I residenti a Palazzo Vecchio: "Mettete la cancellata"

Prosegue la protesta degli abitanti di piazza Santo Spirito e dintorni riuniti nel 'Coordinamento dei residenti', che nei giorni scorsi è tornato a chiedere con insistenza a Palazzo Vecchio una cancellata che 'recinti' scalinate e sagrato della chiesa.

Il Coordinamento da tempo denuncia una situazione che ritiene "insostenibile", documentando spaccio, abbandono di rifiuti e quant'altro, compreso il fatto "che una parete della chiesa sia diventata ormai un urinatoio, senza che nessuno intervenga per fermare questa situazione" (le foto che vedete sotto sono state scattate tra giovedì e sabato scorsi, ndr).

Lo stesso comitato nei giorni scorsi, dopo aver già presentato un progetto di cancellata elaborato da un architetto appartenente al gruppo, ha denunciato come "i locali vendino alcol anche fuori orario, nonostante le restrizioni anti Covid".

Nei giorni scorsi il Comune, con la vicesindaca Alessia Bettini, ha annunciato che aprirà a breve un 'concorso di idee' per progetti che 'salvaguardino sagrato e scalinate', senza entrare nel dettaglio, almeno per ora, dell'opzione cancellata.

Opzione prevista da un'interrogazione portata in consiglio dalla Lega a metà gennaio e bocciata dalla maggioranza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento