rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Viale Filippo Strozzi

Diverbio stradale sui viali degenera in aggressione: inseguimento e pugno in faccia, 36enne finisce all'ospedale

Il diverbio partito nei pressi di ponte alla Vittoria, poi l'aggressione fisica in viale Strozzi

Forse un sorpasso o una manovra azzardata, forse un gestaccio. Ancora difficile, anche per le versioni discordanti fornite, sapere cosa abbia veramente scatenato la lite e l'inseguimento sui viali terminato con un pugno in faccia, sul naso, ad un 36enne, finito in ospedale.

Il fatto risale a domenica pomeriggio, intorno alle 18:45, quando la polizia ha ricevuto una chiamata che segnalava una lite su viale Filippo Strozzi. Immediato l'intervento degli agenti sul posto.

I poliziotti si sono trovati di fronte i due uomini, il 36enne, originario del Napoletano, che ha avuto la peggio ed è finito a Santa Maria Nuova dopo il pugno al volto, e un 28enne fiorentino, che ha sferrato il colpo.

I due hanno fornito versioni opposte su chi abbia 'cominciato', versioni al vaglio della polizia. Secondo quanto ricostruito, il diverbio è iniziato all'altezza di ponte alla Vittoria, poi una sorta di 'inseguimento' fino a viale Filippo Strozzi, dove i due si sono fermati e dove è iniziata la scazzottata.

Non si conosce la prognosi rilasciata al 36enne, ma fortunatamente non sembra avere subito gravi conseguenze.

Maxi rissa, volano sedie e tavolini: 6 denunciati

Calci e pugni alla compagna fino a romperle il setto nasale: arrestato 24enne

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diverbio stradale sui viali degenera in aggressione: inseguimento e pugno in faccia, 36enne finisce all'ospedale

FirenzeToday è in caricamento