rotate-mobile
Cronaca

Turismo e viaggi: per la guida Lonely Planet la Toscana tra le mete imperdibili 2024

Per pochi giorni sarà possibile scaricare gratuitamente la guida  

Toscana unica destinazione italiana presente nella pubblicazione internazionale ‘Best in travel 2024’ con cui Lonely Planet annuncia le mete imperdibili per il prossimo anno in base alle valutazioni e ai contributi dello staff, dei collaboratori, blogger ed altri editori.

A pesare sono stati lo slow life e i recenti ritrovamenti etruschi a San Casciano. Il 2024 è anche l’anno dell’anniversario di Cosimo I dei Medici che, con la nomina a Magnus dux Etruriae, legittimò l’identità etrusca della Toscana.

In occasione del riconoscimento in Best in Travel, sarà possibile scaricare gratuitamente la guida Toscana in pdf dal 25 al 30 ottobre 2023
 

Viaggi nel mondo

La Mongolia, con i suoi ampi spazi aperti, il fascino dei viaggi d’avventura e la sua particolare cultura culinaria e musicale, si è classificata al primo posto tra i paesi, mentre il percorso ciclabile Trans Dinarica nei Balcani occidentali, un itinerario tra otto paesi alla scoperta di siti UNESCO, parchi nazionali e villaggi, conquista la prima posizione tra le regioni. La città top è Nairobi che si sta liberando dello spirito coloniale per accogliere i suoi ritmi unici, con una serie straordinaria di ristoranti ispirati alla cucina locale e una costante rotazione di luoghi d’arte e cultura. La Spagna ha fatto passi da gigante per incentivare i viaggi fuori stagione, ampliare le energie rinnovabili, distribuire i visitatori durante tutto l’anno e portare il turismo in destinazioni finora trascurate, e per questi motivi compare in cima alla nostra classifica dei viaggi sostenibili, e, sempre nell’ambito della categoria della sostenibilità, è presente nel Cammino Portoghese, un viaggio panoramico attraverso Portogallo e Spagna che invita i visitatori a rallentare i ritmi e a scoprire antiche città. Ma la Spagna è anche presente tra le top regioni con l’assegnazione del premio ai Paesi Baschi, un luogo di una bellezza selvaggia e un fascino intramontabile, dove anche qui si stanno promuovendo iniziative per sviluppare un turismo più sostenibile. Il Midwest, una delle regioni più sottovalutate degli Stati Uniti, con le sue città frizzanti e gli incredibili scenari gastronomici, si aggiudica il primo posto nella categoria delle destinazioni convenienti.

I commenti 

“Lonely Planet – spiega il presidente Eugenio Giani - è considerata a livello mondiale una sorta di ‘Bibbia’ del viaggiatore e il fatto che abbia scelto la Toscana come unica destinazione italiana tra quelle da loro raccomandate per il 2024, ci riempie di orgoglio. Una regione che nell’immaginario collettivo ricopre sempre uno spazio importante grazie alle sue bellezze, al suo paesaggio, ai suoi capolavori legati all’arte e alla cultura, al suo ‘buon vivere’. Senza trascurare le tipicità espresse attraverso l’enogastronomia. Un ringraziamento particolare per questo grande risultato vorrei dedicarlo agli operatori, ai comuni, a tutti i soggetti impegnati nel settore e all’enorme lavoro di squadra che rende possibile tutto questo”.

“Un importante riconoscimento internazionale che dà lustro alla Toscana e offre ai viaggiatori di tutto il mondo un grande spunto per venire a visitare la nostra regione – commenta Leonardo Marras, assessore all’economia e al turismo della Regione Toscana –. Siamo onorati che una delle principali e più note guide di viaggio abbia individuato nella Toscana la regione italiana da consigliare, una scelta dettata dall’unicità del nostro patrimonio naturale e storico, ma anche dal lavoro che come amministrazioni pubbliche portiamo avanti ogni giorno al fianco di imprese e operatori economici per offrire proposte di altissima qualità”.

Continua a leggere su Firenzetoday
Screenshot 2023-10-25 123021-2
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo e viaggi: per la guida Lonely Planet la Toscana tra le mete imperdibili 2024

FirenzeToday è in caricamento