rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Bagno a Ripoli

Ugolino, c'è una discarica abusiva (con vista) sulle colline del Chianti / FOTO

Dal campo da golf verso la zona del vino: inerti, batterie e plastiche nella zona di pregio

La zona è una delle tante di pregio che circondano Firenze. Poco dopo Grassina, percorrendo la Chiantigiana verso Sud, si raggiunge l'Ugolino. Una frazione che da quasi cento anni ospita il golf club, offrendo l'area "green" per antonomasia in città.

Proprio da qui iniziano le colline del Chianti, paesaggi unici bramati in tutto il mondo, zone frequentatissime da turisti provenienti dai cinque continenti. Eppure, nonostante la sua fama, è uno scenario oggi teatro anche di incuria e illegalità.

Perché a poche centinaia di metri dal club, fondato nel 1934, c'è una discarica abusiva. La si trova su una collina sovrastante, dirigendosi verso Impruneta (il Comune che ospita la zona, al confine con Bagno a Ripoli). Basta imboccare una strada in mezzo agli ulivi che il triste spettacolo non tarda ad arrivare: da qui il panorama sul golf club è pressoché totale.

I rifiuti sono stati ammassati in uno spazio più appartato, che qualcuno ha pensato bene di usare per scaricare materiali di vario genere. Principalmente inerti da materiali edili, ma non solo: plastiche, cartoni, persino batterie di auto usate. E, visto il contesto e considerato il notevole panorama sulle campagne, qualcuno ha ben pensato di usare la zona come pattumiera personale, gettando sul prato anche i rifiuti di un pranzo o di una cena con vista presa da asporto al fast food.

A pochi metri dai materiali abbandonati anche numerose arnie di un'azienda che fra le proprie attività ha l'apicoltura. Le tante api bevono l'acqua da una pozza poco distante. "Qui nessuno controlla, questa roba è qui da parecchio tempo", ci dice un cittadino passato per caso ma che evidentemente conosce la zona.

È uno dei tanti scenari di abbandono del nostro territorio. I visitatori passano, girano la curva e vanno verso le zone delle degustazioni di vino. Occhio non vede, turismo non danneggia.

Inerti, plastiche, batterie: la discarica "infesta" la natura

La discarica abusiva a Castello 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ugolino, c'è una discarica abusiva (con vista) sulle colline del Chianti / FOTO

FirenzeToday è in caricamento