Cronaca

Centri commerciali, Giani: "Evitare affollamenti, in caso contrario interverremo"

Il presidente della Toscana pensa ad un'ordinanza regionale

O i centri commerciali si "autodisciplineranno", oppure interverrà direttamente la Regione. E' una sorta di ultimatum quello che manda il presidente toscano Eugenio Giani ai giganti della grande distribuzione.

"Il Dpcm ha lasciato irrisolta la situazione nei centri commerciali, che rappresentano elementi di addensamento delle persone", spiega Giani, in un incontro con i giornalisti questa mattina.

Da qui la strategia che palazzo Sacrati Strozzi ha intenzione di mettere in campo nei prossimi giorni, come ha spiegato anche alle categorie economiche incontrate in videoconferenza.

Prima le raccomandazioni, perché ora, prosegue il presidente, "non penso di prendere provvedimenti con un'ordinanza. Ma da questo fine settimana i centri devono darci il senso dell'autodisciplina".

Tradotto, "un contingentamento perché non si creino addensamenti, con la possibilità, visto che hanno le compagnie di security, di disciplinare i percorsi e favorire l'ingresso possibilmente ad una sola persona per famiglia".

Quando potrebbe essere prolungato l'orario dei ristoranti

Se poi "vediamo che con l'autodisciplina i grossi colossi della distribuzione riusciranno ad avere una risposta positiva bene, in caso contrario prenderemo in considerazione di poter anche intervenire". Con un'ordinanza regionale, spieghi Giani, che ne limiti l'apertura.

Perché se sui ristoranti "al governo ho sempre espresso un suggerimento, in senso costruttivo e senza polemica, sul fatto che magari la chiusura alle 22 poteva andar meglio, sui centri commerciali (il fatto che possano restare aperti, mentre per esempio sono stati chiusi cinema e teatri, ha suscitato molte critiche e perplessità, ndr) mi sento un po' più rigido", ha concluso Giani.

Proprio sui ristoranti il governatore ha inoltre spiegato che se i contagi caleranno "tra una decina di giorni potremo prendere in considerazione l'ipotesi, con l'ok delle autorità nazionali, di allungare gli orari di apertura. C'è un articolo del Dpcm che lo consente".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centri commerciali, Giani: "Evitare affollamenti, in caso contrario interverremo"

FirenzeToday è in caricamento