menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Rsa Rosa Libri

La Rsa Rosa Libri

Coronavirus, Greve in Chianti trema: dopo la residenza per anziani, quarantena per la squadra di calcio

Un calciatore positivo. Il sindaco Sottani: "Stamani incontro Comune-Asl-vertici Rsa, situazione sempre più complicata"

La squadra di calcio della Grevigiana, compagine di Greve in Chianti (Firenze) che milita nel campionato di Prima categoria, è stata messa in quarantena. La decisione è stata adottata dopo che uno dei suoi giocatori è risultato positivo al tampone per il Coronavirus.

Sale così ulteriormente l'allerta per il contagio nel paese chiantigiano in cui si trova la residenza sanitaria assistenziale "Rosalibri", dove il Covid ha colpito 25 operatori sanitari e 39 ospiti, con quattro al momento gli anziani deceduti.

A dare notizia della quarantena per l'intera prima squadra della Grevigiana è stato il sindaco di Greve in Chianti, Paolo Sottani. "Non possiamo in alcun modo abbassare la guardia - ha detto il primo cittadino - ma dobbiamo osservare scrupolosamente le prescrizioni sanitarie".

Le parole del sindaco

E proprio sulla delicatissima situazione alla Rosa Libri, Sottani ha spiegato che "stamattina abbiamo previsto un incontro per fare il punto sulla situazione che si sta complicando di ora in ora. Con la direzione della Rsa e la Asl Toscana Centro cercheremo di capire come procedere soprattutto in merito all'integrazione del personale infermieristico e di assistenza di cui necessita urgentemente la struttura".

Al momento, dei 25 operatori della Rsa risultati positivi, 19 sono residenti a Greve in Chianti. "È fondamentale avere quanto prima gli esiti degli ultimi tamponi per avviare il sistema di tracciamento - ha concluso il sindaco - individuare i contatti e avvertire le persone che sono state vicine ai casi confermati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

I duetti e le canzoni cover cantate a Sanremo 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento