Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza della Stazione

Estate: 55mila persone identificate, 17 arresti e 112 indagati. Il bilancio della Polfer

Nonostante la ripresa a pieno regime del traffico ferroviario dal mese di giugno, il numero dei furti in danno dei viaggiatori si è più che dimezzato

Immagine di repertorio

55809 identificati, 17 arrestati, 112 indagati e 570 grammi di droga: questo il primo bilancio estivo dell’attività della Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie della Toscana dal 1 giugno al 20 agosto.

3310 le pattuglie impegnate nelle stazioni, 92 i servizi di scorta a bordo treno, per un totale di 186 treni scortati. 152 i servizi antiborseggio, 54 le contravvenzioni elevate, 33 i cittadini stranieri rintracciati in posizione irregolare e 28 i minori non accompagnati rintracciati dal personale della Specialità e restituiti alle famiglie o collocati in comunità.

Il controesodo ha visto un incremento delle attività di prevenzione e vigilanza nelle stazioni e a bordo treno, tanto che si è registrata una flessione dei principali fenomeni delittuosi. Nonostante la ripresa a pieno regime del traffico ferroviario dal mese di giugno, il numero dei furti in danno dei viaggiatori si è più che dimezzato.

Gli eventi hanno subito un drastico calo, in linea con il dato nazionale che vede una diminuzione del 64% in stazione e a bordo treno del 51%. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estate: 55mila persone identificate, 17 arresti e 112 indagati. Il bilancio della Polfer

FirenzeToday è in caricamento