Bike sharing, Palazzo Vecchio: “Ora con le bici elettriche”

L'annuncio dell'assessore Giorgetti, nel giorno che “celebra” il secondo compleanno delle Mobike

Oltre 250mila iscritti, più di 3 milioni di viaggi e 4 milioni di chilometri percorsi. “Sono questi i numeri che decretano il successo del bike sharing fiorentino nel giorno del suo secondo compleanno”, rende noto Palazzo Vecchio.

Era infatti il 2 agosto 2017 quando a Firenze, prima città in Italia, debuttarono i mezzi di Mobike, la società che gestisce il servizio free flow di condivisione delle biciclette. “Dopo due anni i numeri parlano chiaro: le bici arancioni, che nel frattempo sono state implementate con mezzi più avanzati, piacciono ai fiorentini e ai turisti”.

E per l'occasione l'assessore alla mobilità e al trasporto pubblico Stefano Giorgetti annuncia che Palazzo Vecchio sta lavorando per portare in città un bike sharing che preveda anche biciclette elettriche, in particolare quelle a pedalata assistita.

“Anche alla luce del successo del bike sharing, si sta già lavorando a un ulteriore sviluppo del servizio, ovvero quello con le biciclette a pedalata assistita. Con questo mezzo si potrà ulteriormente migliorare gli spostamenti dei city users della città andando ad ampliare le lunghezze di spostamento medio e aggiungendo un tassello al percorso già avviato dall’Amministrazione verso una mobilità sempre più ad emissione zero”, annuncia l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti.

“Firenze ha il merito di essere la prima città italiana ad aver creduto nella mobilità sostenibile”, ha sottolineato Alessandro Felici, AD di Evlonet, la società che distribuisce e gestisce Mobike in Italia. Felici ha anche aggiunto che a Firenze sulle Mobike c'è “un bassissimo livello di vandalismo” (anche se a dirla tutta il secondo gestore selezionato, Gobee, abbandonò proprio denunciato l'opposto, cioè un alto tasso di vandalismo. E a proposito, il secondo gestore, dopo l'addio di Gobee e la rinunca di Ofo, ancora non si trova).

Gobee molla quasi subito: "Troppi vandali"

In occasione del secondo compleanno, Mobike ha inoltre effettuato una ricerca tra gli utilizzatori per capire il livello di gradimento del servizio e per migliorare e risolvere le criticità.  Il 58% degli utenti sono lavoratori e il 33% sono studenti.

“Questo a dimostrazione di come Mobike sia percepito come un servizio di mobilità sistematico per la gestione degli spostamenti casa-lavoro e casa-scuola”, spiega una nota.

Il 76% degli utilizzatori ha diminuito l’uso dell’auto e il 9% ha abbinato l’abbonamento del trasporto pubblico con l’abbonamento Mobike. Inoltre, il 16%, è in possesso di un abbonamento del trasporto pubblico ma usa Mobike con il sistema classico del “pay-as-you-go”. Per quanto riguarda la manutenzione dei mezzi e la loro reperibilità il 76% degli utenti premiano il servizio dando il massimo dei voti.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo: in transito l’ondata di piena dell’Arno in città / FOTO

  • Maltempo: attesa la piena dell'Arno / FOTO

  • Ponte a Greve: crolla un muro per il maltempo, auto distrutte

  • Autopsia sulla neonata trovata morta a Campi Bisenzio: la piccola era nata viva

  • Morto il giovane rapper Cry Lipso 

  • Campi Bisenzio: neonata trovata morta in una borsa / FOTO - VIDEO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento