rotate-mobile
Cronaca Ponte a Ema

Esplosivo anche a Firenze: salta il bancomat alle poste di Ponte a Ema

Nuovo colpo: i malviventi portano va il bottino. Danni anche alle auto in strada

Un'altra esplosione la notte scorsa al postamat, dopo quella che si è verificata a Montelupo. La Polizia di Stato è intervenuta intorno alle 2.30 a Firenze, in via Chiantigiana: secondo quanto ricostruito dei malviventi avrebbero fatto saltare l'Atm dell'ufficio postale di zona. Da capire se i due episodi siano collegati.

Gli agenti delle volanti hanno effettuato i primi accertamenti all'interno della filiale accompagnati dai Vigili del Fuoco che hanno scongiurato ulteriori possibili situazioni di pericolo, dovuti a probabili tracce residue di sostanze esplosive o infiammabili.

Sulla base dei primi riscontri i ricercati avrebbero ripulito il cassetto delle banconote, mentre a terra era presente lo sportello blindato dell'Atm.

Al momento non è stato possibile quantificare il bottino del colpo ne le esatte modalità con le quali lo stesso sia stato messo a segno.

Sull'episodio indaga la Polizia di Stato che questa mattina ha messo in sicurezza l'intera area di fronte al luogo del delitto. Numerosi i detriti sparsi sul marciapiede e in strada dove un'auto parcheggiata avrebbe riportato seri danni collaterali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosivo anche a Firenze: salta il bancomat alle poste di Ponte a Ema

FirenzeToday è in caricamento