rotate-mobile
Giovedì, 8 Giugno 2023
Cronaca

Alta Velocità, il ministro Salvini: "Passante di Firenze interamente finanziato, eliminerà interferenze tra treni regionali e AV"

Il ministro risponde al question time alla Camera. L'opera costerà 2,7 miliardi. Barabotti (Lega): "Sicurezza della rete ferroviaria è essenziale. Con Salvini al Mit cambio di passo"

"Nel contratto di programma con Rfi, per la manutenzione ordinaria e straordinaria sono stanziati 17 miliardi di euro. L'intero contratto su alta velocità, regionali e interregionali prevede già 120 miliardi messi a bilancio, ai quali si aggiungono i 24 miliardi del Pnrr". Lo ha detto ieri il ministro delle infrastrutture e trasporti, Matteo Salvini, in risposta a un'interrogazione parlamentare alla Camera dei Deputati sugli investimenti programmati e le iniziative in relazione al miglioramento dell'efficienza della rete ferroviaria, presentata dal deputato Andrea Barabotti della Lega.

"Nel dettaglio cito cinque interventi: il passante di Firenze per l'alta velocità atteso non so da quanto tempo e interamente finanziato, l'alta velocità sulla Brescia-Padova con investimenti per oltre 10 miliardi, il collegamento Orte-Falconara per cui è conclusa la conferenza dei servizi, il già programmato e finanziato raddoppio della Empoli-Siena con 300 milioni di euro investiti, e l'investimento già finanziato e in corso per la velocizzazione della Palermo-Catania-Messina per una spesa di 11.8 miliardi di euro - ha spiegato il ministro -. Questa è la realtà dell'Italia dei sì, i signor no di professione non aiutano il Paese".

Tav, pubblicato il bando per realizzare tunnel e stazione Foster: è da oltre 1 miliardo di euro

Salvini ha poi ricordato che 'lunedì prossimo sarò a Firenze, dove si sono verificati parecchi degli ultimi disguidi per dare finalmente il via, entro l'estate, ai lavori del passante ferroviario. In sei mesi miracoli non se ne fanno ma conto che si stia notando il cambio di passo". Il Passante Av di Firenze eliminerà interferenze tra regionali e Av. Il suo costo è di 2,7 miliardi. "Abbiamo come obiettivo di spendere fino all'ultimo centesimo dei fondi del Pnrr che sono in capo al ministero delle infrastrutture e dei trasporti" ha chiosato Salvini. 

"L'efficienza e la sicurezza della rete ferroviaria italiana sono essenziali. Nelle scorse settimane si sono verificati dei pesanti rallentamenti alla circolazione ferroviaria, criticità spesso dovute alla gestione del passato. Per più di dieci anni alle infrastrutture ci sono stati ministri di sinistra, ora con il vice-premier e ministro Matteo Salvini al Mit il cambio di passo è stato evidente" ha quindi sottolineato il deputato della Lega Andrea Barabotti, intervenendo durante il question time al ministro.

"Dalla realizzazione del passante AV di Firenze, passando per la programmazione e il finanziamento del raddoppio e dell'elettrificazione della ferrovia Empoli-Siena, arrivando al quadruplicamento della Pisa-Empoli, la Toscana e l'Italia hanno bisogno di velocità, sostenibilità, affidabilità, intermodalità e sicurezza. Parole chiave - ha aggiunto Barabotti - nel vocabolario della Lega. Siamo all'alba di una stagione importante per i collegamenti nel nostro Paese e per il nostro futuro. Da toscano, sono grato al ministro delle infrastrutture e dei trasporti per l'attenzione e per la sua presenza nella nostra regione lunedì prossimo, quando darà avvio ai lavori per la realizzazione del passante e della nuova stazione dell'alta velocità a Firenze".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alta Velocità, il ministro Salvini: "Passante di Firenze interamente finanziato, eliminerà interferenze tra treni regionali e AV"

FirenzeToday è in caricamento