Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

Domenica, 14 Luglio 2024
Storie

Per un weekend Pietrasanta diventa una piccola capitale della cucina

Grazie all’evento “Le stelle di Pietrasanta” che si svolge nel fine settimana del 23 e del 24 settembre, questa bella cittadina della Versilia ospita chef, cene e produttori

Le colazioni d’artista, le eccellenze a kilometro zero e il mercato dei sapori sono solo alcuni degli appuntamenti enogastronomici che investono Pietrasanta, cittadina della Versilia in provincia di Lucca, che per l’occasione si trasforma in una piccola capitale della ristorazione italiana. Si chiama “Le stelle di Pietrasanta” l’evento che sabato 23 e domenica 24 settembre attira visitatori, chef e produttori per incontrarsi nel comune della Toscana. E non solo: il ricavato dell’intero evento sarà completamente destinato in beneficenza.

La quinta edizione di “Le Stelle di Pietrasanta”

Non la prima edizione ma la quinta, organizzata dal comune di Pietrasanta e con la scenografia di Piazza Duomo, con oltre 10 appuntamenti che si snodano nello spazio allestito dalla mattina alla sera per accogliere ospiti e visitatori, seguendo il filo conduttore del buon cibo e del buon vino. Per tutti i due giorni poi, sarà allestito un mercato dei sapori che farà da sfondo ai diversi appuntamenti. L’evento inoltre è in collaborazione con Les Etoiles des Mougins, un altro evento gastronomico con sede a Mougins, in Francia, che spiega la presenza di due importanti chef francesi all’interno della manifestazione.

Il programma di sabato 23 settembre

Il programma è molto denso e parte sabato 23 con i saluti istituzionali alle 10:30 a cui seguirà un incontro sulle eccellenze a kilometro zero. Alle 12 è la volta di una sfida del cuore: quella tra i tortelli versiliesi e quelli d’erbette. I primi saranno interpretati dall’Hosteria Damè di Pietrasanta, mentre i secondi dalla Trattoria ai 2 Platani di Parma. Alle ore 18:00 si parla di Parmigiano Reggiano con il direttore del Consorzio Riccardo Deserti. Alle 19:00 tocca allo chef Claudio Sadler, del ristorante Sadler* di Milano, insieme con lo chef Alessandro Ferrarini del ristorante Franco Mare di Pietrasanta. Si chiude alle 21:30 con la degustazione di vino.

Il programma di domenica 24 settembre

Si riparte poi il 24 mattina con due colazioni d’artista. La prima, alle ore 10:00, è firmata da Luigi Biasetto, mentre la seconda vede avvicendarsi alle 11:00 Jean-Francois Barberis, chef patissier dell’hotel Carlton di Cannes. Alle ore 12, il pranzo si fa centrale con Akhara Chay, chef dell’Hotel La Vague di Saint Paul de Vence, a cui segue, alle 18:00, un nuovo appuntamento sul vino. Alle ore 19:00 i piatti sono proposti dal tandem tra lo chef Massimo Spigaroli, dell’Antica Corte Pallavicina* a Polesine Parmense, e Andrea Mattei del ristorante Bistrot di Forte dei Marmi. Si chiude, eccezionalmente, fuori dalla piazza, per l’aperitivo sotto le stelle al Chiostro di Sant’Agostino. Le degustazioni saranno a pagamento e – come anticipato – l’intero ricavato sarà devoluto in beneficenza. Per le prenotazioni, si può fare riferimento al sito.

Leggi il contenuto integrale su CiboToday

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FirenzeToday è in caricamento