Fiorentina-Juventus 2-1 | Notte magica al Franchi: è dominio viola

La squadra di Sousa parte meglio e al 37' passa con Kalinic. Ad inizio ripresa la Viola raddoppia con un tiro cross di Badelj spizzato da Chiesa. Higuain riapre i giochi

L'esultanza della Fiorentina: foto Ansa

La Fiorentina vince 2 a 1 contro la Juventus, nel big match della 20^ giornata di Serie A. Partita intensa in un Franchi gremito, sbloccata al 37' da Nikola Kalinic. Ad inizio ripresa la Viola raddoppia con un tiro cross di Milan Badelj spizzato da Federico Chiesa. I bianconeri non mollano e riaprono la gara con Gonzalo Higuain. 

PRIMO TEMPO - Si gioca in un Franchi tutte esaurito e con il vento che condiziona le giocate dei 22 atleti in campo. La prima chance del match è viola con Vecino che al 7' impegna l'attento Buffon. L'uruguaiano, in palla, ci prova 120 secondi dopo ma il suo tiro viene respinto dall'incrocio dei pali. Che occasione. 

La Viola alza il ritmo e poco dopo anche Chiesa impegna Buffon. Al 14' ancora un tiro di Vecino, mira sbilenca. Pressing alto dei gigliati che costringono i bianconeri a forzare le giocate, generando così l'ira di Allegri che chiede più precisione ai suoi. Al 22' si vede la Juve con una bella giocata di Alex Sandro che scalda i guanti a Tatarusanu. 

Al 37' la Fiorentina passa meritatamente in vantaggio. Dormita delle Juve, Bernardeschi ne approfitta e pesca Kalinic: rasoiata di destro e Buffon battuto. E' 1 a 0. Esplode la Fiesole. Juve stordita e che va all'intervallo leccandosi le ferite. 

SECONDO TEMPO - Si riparte con la Juve più aggressiva rispetto al primo tempo. Al 50' grande chance per il raddoppio gigliato. Palla persa dalla Juve che manda in porta Kalinic: muro di Buffon. Il 2 a 0 arriva al 55'. Lancio tesissimo di Badelj, che pesca un taglio di Chiesa in obliquo. Chiesa sfiora del tanto che basta per mandare la palla alle spalle di Buffon. Esplode ancora il Franchi.

La Juve non molla e al 58' riapre la gara. Cross di Khedira molto preciso verso l'area. Olivera chiude in maniera sommaria su Sturaro. La palla resta lì, ed Higuain, puntuale, cala la sua sentenza sotto porta: è 2 a 1. Allegri allora cambia: fuori Sturaro e dentro Pjaca. I bianconeri, alle corde, attaccano alla ricerca del pari. Sousa, preoccupato, si copre: fuori Bernardeschi e dentro Cristoforo. 

Al 79' la Juve chiede un rigore per mani di Gonzalo in area. Episodio dubbio. Al minuto 80 Juve vicino al pari. Colpo di testa di Higuain, parata di Tatarusanu e Fiorentina che si salva. Insiste la Juve. Al minuto 88' Mandzukic illumina per Dybala che, solo davanti a Tatarusanu, calcia in curva. E' l'ultima emozione. Vince la Fiorentina. Firenze in festa. 

>>> LE PAGELLE <<<

TABELLINO
Fiorentina (3-4-2-1):
Tatarusanu 6; Sanchez 6,5, Rodriguez 6, Astori 6; Chiesa 7 (81' Tello sv), Vecino 6,5, Badelj 6,5, Maxi Olivera 6; Borja Valero 6 (84' Ilicic sv), Bernardeschi 6,5 (75' Cristoforo 6); Kalinic 7. A disp.: Sportiello, Lezzerini, De Maio, Salcedo, Milic, Tomovic, Zarate, Babacar. All.: P. Sousa 
Juventus (3-5-2): Buffon 6,5; Barzagli 5,5 (80' Mandzukic sv), Bonucci 5,5, Chiellini 4,5; Cuadrado 6, Khedira 5, Marchisio 5,5 (76' Rincon 6), Sturaro 5,5 (61' Pjaca 6), Alex Sandro 5; Dybala 5, Higuain 7. A disp.: Neto, Audero, Rugani, Asamoah, Hernanes, Pjanic. All.: Allegri
Marcatori: Kalinic (F), Badelj (F), Higuain (J)
Ammoniti: Sturaro (J), Vecino (F), Chiellini (J), Chiesa (F), Alex Sandro (J), Bonucci (J), Kalinic (F), Dybala (J)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

  • Violenza inaudita a Rufina: segregata e violentata per un mese dall'ex cognato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento