Fiorentina-Juventus, le pagelle: Chiesa tarantolato. Kalinic timbra il cartellino

Al 37' Kalinic sblocca la partita. La Viola raddoppia con un tiro cross di Badelj spizzato da Chiesa. Higuain riapre i giochi

Foto Ansa

I VOTI 
Fiorentina (3-4-2-1):
Tatarusanu 6; Sanchez 6,5, Rodriguez 6, Astori 6; Chiesa 7 (81' Tello sv), Vecino 6,5, Badelj 6,5, Maxi Olivera 6; Borja Valero 6 (84' Ilicic sv), Bernardeschi 6,5 (75' Cristoforo 6); Kalinic 7. A disp.: Sportiello, Lezzerini, De Maio, Salcedo, Milic, Tomovic, Zarate, Babacar. All.: P. Sousa 
Juventus (3-5-2): Buffon 6,5; Barzagli 5,5 (80' Mandzukic sv), Bonucci 5,5, Chiellini 4,5; Cuadrado 6, Khedira 5, Marchisio 5,5 (76' Rincon 6), Sturaro 5,5 (61' Pjaca 6), Alex Sandro 5; Dybala 6, Higuain 7. A disp.: Neto, Audero, Rugani, Asamoah, Hernanes, Pjanic. All.: Allegri

MIGLIORI TODAY
Kalinic 7 -
Cina o no, è il croato il più pericoloso della Fiorentina. Al 37' con tiro preciso batte Buffon e sblocca la sfida. 
Chiesa 7 - Il giovane talento che arriva dalla Primavera della Fiorentina festeggia il recente rinnovo di contratto con una prova di maturità e grinta. Ci mette lo zampino nel 2 a 0.
Badelj 6,5 - Aggredisce a tutto campo gli avversi. Con un suo tiro cross la Fiorentina raddoppia, grazie anche all'incursione di Chiesa. 
Bernardeschi 6,5 - Sempre più leader della Fiorentina. Da una sua giocata nasce la rete firmata da Kalinic. 
Vecino 6,5 - L'uruguaiano parte alla grande. Prima si fa vedere in avanti impegnando Buffon, poi colpisce l'incrocio dei pali. 
Sanchez 6,5 - Il colombiano fa una grande partita nell'inedita posizione di terzo difensore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento