rotate-mobile
Basket

Ultima di andata: trasferte a Serravalle e Arezzo per Empoli e Legnaia. Castelfiorentino con Sestri per abbandonare l’ultimo posto

Va in archivio il girone di andata e al giro di boa il campionato avrà una sola capolista: a Siena infatti domani si sfidano le prime della classe, Virtus e Cecina

Va in archivio il girone di andata e al giro di boa il campionato avrà una sola capolista: a Siena infatti domani si sfidano le prime della classe, Virtus e Cecina (palla a due alle 17.30) appaiate a quota 16. Due formazioni estremamente in salute, sei vittorie in fila per i padroni di casa, quattro per gli ospiti. Proveranno ad agganciare la perdente dello scontro diretto San Miniato e l’Use Empoli.

L’Etrusca attende Lucca, mentre la Computer Gross va a Serravalle Scrivia per trovare un successo esterno che manca da troppo tempo, dalla terza giornata a Legnaia.

“L’avversario è di quelli da prendere con le molle – attacca Tommaso Cappa, vice di Luca Valentino – vietato guardare la classifica che è molto bugiarda per le partite che ha fatto. Serravalle ha tenuto sempre il punteggio in bilico con tutte (anche se nell’ultimo match è stata in realtà “rullata” a Lucca) e chi ha vinto sul suo campo ha faticato non poco per portare a casa i due punti.  In casa, poi, ha una marcia in più e giocatori molto imprevedibili”. A partire dal duo Gay-Taverna, oltre a Pavone, miglior rimbalzista del torneo e secondo per valutazione. 

Per l’Olimpia Legnaia, dopo la sofferta affermazione su Castelfiorentino. c’è la trasferta ad Arezzo contro una formazione in difficoltà, con quattro ko consecutivi, ma che sul parquet amico ha già stoppato la virtus Siena.  Altra sfida da non sbagliare invece per Castelfiorentino che riceve la Pallacanestro Sestri, otto sconfitte in serie dopo il blitz a Serravalle alla seconda giornata. I liguri vantano il peggior attacco e la peggior difesa del torneo, un’occasione irripetibile per sorpassarli in classifica, abbandonare finalmente l’ultima posizione e mettere in cascina punti buoni per la seconda fase visto che l’ottavo posto dista ormai otto lunghezze. Chiude il quadro Spezia-Quarrata con i mobilieri che proveranno a rialzarsi e a raggiungere la formazione di casa a quota 12.

Il programma: Serravalle Scrivia-Use Empoli; Virtus Siena-Cecina; Arezzo-Legnaia; Castelfiorentino-Sestri; San Miniato-Lucca; Spezia-Quarrata

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultima di andata: trasferte a Serravalle e Arezzo per Empoli e Legnaia. Castelfiorentino con Sestri per abbandonare l’ultimo posto

FirenzeToday è in caricamento