rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca Rifredi

Rifredi: torna la truffa del falso avvocato. Sottratti 10mila euro a una novantenne

Indagano i carabinieri

Nel pomeriggio di ieri, presso la stazione di Rifredi, una donna 90enne presentava una denuncia contro ignoti che alle ore 12 del 27 febbraio, previo raggiro telefonico da parte di uno sconosciuto che si era presentato come “maresciallo”.

L'anziana era stata indotta a consegnare i suoi preziosi e 10.000 euro in contanti a un sedicente avvocato, che si era presentato presso la sua abitazione.

La vittima riferiva che i predetti beni erano stati indicati come necessari per scagionare una sua nipote che, poco prima, si era resa responsabile di un sinistro stradale, in realtà mai avvenuto.

Successivamente l’anziana donna, si metteva in contatto telefonico con la nipote, costatando che non vi era stato alcun incidente e che quindi era stata vittima di truffa.

Sono in corso indagini per l’individuazione degli autori del reato. In questo periodo l’Arma sta svolgendo una campagna di sensibilizzazione volta ad evitare le truffe ai danni delle persone anziane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifredi: torna la truffa del falso avvocato. Sottratti 10mila euro a una novantenne

FirenzeToday è in caricamento