Perseguita la ex, s'intrufola in casa e la minaccia: arrestato 37enne

L'uomo ha forzato il portone ingresso. Fermato dai carabinieri mentre la tenta fuga dal balcone

Perseguitava la sua ex fidanzata e alla fine è stato arrestato. Sono stati i carabinieri di Castelfiorentino ad ammanettare un ouomo di origini marocchine di 37 anni, pregiudicato, disoccupato e irregolare, con la pesante accusa di stalking.

Ieri sera infatti, una pattuglia è stata contattata dalla vittima 35enne, perché l'uomo si era introdotto, dopo aver forzato il  portone d’ingresso, all’interno, nella sua abitazione. Non era la prima volta che  la donna chiedeva aiuto, e i militari si sono precipitati nell’abitazione riuscedno a bloccare il 37enne mentre tentava di fuggire dal balcone.

La donna ha raccontato che l'uomo in mattinata l’aveva chiamata e minacciata telefonicamente, e la sera aveva forzato la porta d’ingresso entrando in casa,  minacciandola ancora perchè non  voleva che la donna avesse una relazione con un altro uomo. 
Già nei giorni scorsi c’era stato un intervento analogo in quanto lo stalker si era introdotto in casa e aveva minacciato la donna con un coltello da cucina prima di allontanarsi all'arrivo carabinieri. 


Ieri sera è stato però bloccato e arrestato per atti persecutori  e violazione di domicilio. L’uomo è stato tradotto in carcere a Sollicciano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Coronavirus: Giani preme per anticipare il ritorno in zona arancione (e gialla)

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento