rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Signa

Signa, manovale condannato per aver abusato di un bambino di 10 anni

Un uomo di 42 anni è stato condannato a oltre sei anni di reclusione per aver abusato di un bambino di 10 anni tra il dicembre del 2010 e luglio 2011. Il bambino era amico dei figli dell'uomo

Ieri il tribunale di Firenze ha condannato in primo grado a sei anni e sei mesi di reclusione un 42enne originario di Caltanissetta ma residente a Signa, per aver abusato all’interno della sua abitazione di un bambino di 10 anni tra dicembre 2010 e luglio 2011. Il piccolo è il figlio dei vicini del siciliano che si trovava nella casa per giocare con i figli dell’uomo, rispettivamente di 3 e 8 anni.

Le violenze avvenivano nella camera da letto dell'abitazione, dove l'uomo si trovava in compagnia del bimbo con la scusa di addormentare suo figlio più piccolo. La moglie del manovale è risultata estranea ai fatti. Le violenze sono continuate fino al luglio 2011, quando il piccolo ha confessato gli abusi patiti ai suoi familiari, spiegando che fino ad allora non aveva detto niente perché l'uomo glielo aveva proibito espressamente.

Le indagini che hanno portato al processo sono partite nel luglio 2011, a seguito di una denuncia presentata dalla famiglia del piccolo, assistita dall'avvocato Massimiliano Manzo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Signa, manovale condannato per aver abusato di un bambino di 10 anni

FirenzeToday è in caricamento