menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
scippo

scippo

Centro: scippo in coppia, arrestati fidanzati a Novoli

Lei incinta al quarto mese di gravidanza. Bloccati all'Isolotto dopo un tentativo di fuga

Un'uscita di coppia per uno scippo tra le stradine intorno a Santa Croce. E' successo ieri, intorno alla mezzanotte, quando due fiorentini - 24 anni lei e 31 lui - sono stati bloccati dalla polizia dopo aver messo a segno un furto con strappo ai danni di una donna che era appena uscita da lavoro. 

Il 31enne si trovava alla guida dello scooter quando si sono affiancati alla vittima, poi lo strattone alle spalle che per poco non fa cadere a terra la donna. Quindi la fuga tra le strade del centro con la borsa al cui interno vi erano 50 euro in banconote e qualche effetto personale. La coppia di fidanzati non si era però accorta che la polizia li stava pedinando.  Li tallonava già da quando erano usciti di casa, dopo aver individuato - ai piedi del palazzo dove vivono - due scooter rubati rintracciati dopo la serie di scippi che si sono verificati nelle ultime settimane in città. 

La coppia è poi salita in sella a uno dei due mezzi, un Beverly 300, e si è diretta in centro fino a Via dei Malcontenti dove è passata all'azione. 

Gli agenti della sezione contrasto alla criminalità diffusa, diretta dal vice questore aggiunto Antonio Nori, hanno scelto di gestire la situazione con cautela soprattutto per l'incolumità del feto della ragazza che è risultata incinta di 4 mesi. I poliziotti hanno quindi atteso che la coppia arrivasse sotto casa ma, proprio a piede del condominio, il 31enne, già noto per alcuni reati, ha fiutato come la rete si stesse stringendo e ha tentato una spericolata fuga in sella al maxiscooter ?dal cortile condominiale di Via Toscanini, lungo l'argine del Mugnone cercando di dileguarsi sfruttando il passaggio pedonale sotto il viadotto dell'Indiano. 

I "falchi" della squadra mobile, anche loro in sella a delle moto, li hanno però bloccati in Via Cecioni. Ora dovranno rispondere di furto con strappo e ricettazione. Non è escluso che alla base del gesto possano esserci dei problemi di tossicodipendenza. Gli arresti sono stati convalidati. Per il 31enne è stata disposta la custodia cautelare in carcere, per la 24enne l'obbligo di dimora con divieto di assentarsi la notte.

La polizia sta svolgendo ulteriori accertamenti per capire se la coppia sia coinvolta negli scippi che si sono verificati nell'ultimo periodo.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento