rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca Centro Storico / Piazza Sant'Ambrogio

Sant’Ambrogio: nuova pavimentazione per riqualificare e valorizzare il mercato

Via libera al progetto definitivo. L’intervento da 540mila euro sarà realizzato in coordinamento con il nuovo loggiato esterno

Un nuovo tassello verso la completa riqualificazione e valorizzazione del mercato di Sant’Ambrogio: la giunta di Palazzo Vecchio, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Titta Meucci, ha dato il via libera al progetto definitivo della nuova pavimentazione. Un intervento da circa 540mila euro che si inserisce in un piano complessivo di riqualificazione, che ha già visto l’approvazione del progetto definitivo per la realizzazione del nuovo loggiato esterno in sostituzione delle vecchie pensiline. Il rifacimento della pavimentazione interna sarà realizzato in accordo con le prescrizioni della Sovrintendenza e andrà di pari passo con la riqualificazione di altri elementi e particolari funzionali del complesso. I lavori dovranno essere realizzati in coordinamento con gli interventi previsti per l’esterno.

“E’ un momento importante per il mercato di Sant’Ambrogio che si avvia a una completa riqualificazione - ha detto l’assessore Meucci -: dopo il progetto per il nuovo loggiato esterno, arriva oggi anche quello per il rifacimento della pavimentazione interna. Un intervento che darà una rinnovata qualità alla struttura storica, nel rispetto delle prescrizioni della Sovrintendenza, garantendo al tempo stesso una maggiore efficienza e sicurezza per operatori e cittadini. I lavori saranno realizzati in coordinamento con quelli esterni, secondo fasi concertate con gli operatori del mercato in modo da minimizzare i disagi. L’area mercatale di Sant’Ambrogio è un luogo ancora molto frequentato dai fiorentini e continua a svolgere un ruolo di incontro sociale e commerciale: gli interventi sono pensati per fare in modo che mantenga sempre più questo ruolo, andando anche a valorizzare l’asse piazza Annigoni-piazza Sant’Ambrogio con una nuova centralità”.

Il progetto definitivo prevede lavori di rimozione della pavimentazione esistente, con successivo nuovo livellamento e nuova definizione delle pendenze e delle reti di raccolta delle acque di lavaggio. Verrà poi messa in opera una nuova pavimentazione così come da progetto approvato dalla Sovrintendenza Archeologia, Belle arti e paesaggio. La nuova pavimentazione terrà conto sia degli aspetti di finitura e qualità adeguati alla struttura storica, sia delle caratteristiche necessarie per la tutela della salute e sicurezza del personale del Consorzio esercenti e del pubblico. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant’Ambrogio: nuova pavimentazione per riqualificare e valorizzare il mercato

FirenzeToday è in caricamento