Cronaca Isolotto / Piazza dell'Isolotto

Rissa tra donne a una bancarella del parco delle Cascine: caos all’Isolotto

Denunciate madre e figlia. Tre persone hanno riportato ferite. La polizia indaga per risalire all'identità delle altre donne

Rissa tra donne

Primo Maggio incandescente all’Isolotto dopo una lite scaturita davanti a un banchino d’abbigliamento nel parco delle Cascine. Intorno alle 15, cinque donne stavano passeggiando tra le bancarelle, quando hanno deciso di fermarsi a uno dei banchi per visionare la merce esposta. Da quanto ricostruito, le nordafricane hanno cominciato a tirar fuori dei foulard dalle confezioni. Uno, due, tre. E poi ancora. Fino a quando la titolare dell’attività ha spiegato che stavano creando disordine, e che se avessero voluto vedere qualche capo in particolare sarebbe stata a sua disposizione per mostrarglielo. Di tutta risposta la venditrice è stata aggredita dalle donne: calci, pugni e morsi. Perfino un colpo con un tacco di una scarpa che le ha provocato una profonda ferita lacero contusa alla testa.

In soccorso della donna sono intervenuti i figli dell’esercente, di 24 e 26 anni. Anche loro sono stati aggrediti. La ragazza presa a morsi, il 24enne “addentato” e  graffiato al petto. In supporto delle nordafricane, sono intervenuti anche alcuni uomini, fin a quel momento in disparte. Poi sono fuggite attraversando la passerella e cercando di fuggire nelle stradine attorno a piazza dell’Isolotto.
Alle loro spalle il giovane, senza maglia, e con il torace ricoperto di sangue per le numerose escoriazioni. Gli attimi successivi alla lite hanno portato scompiglio tra chi trascorreva la festa dei lavoratori passeggiando in zona oltre ad arrecare qualche disagio alla viabilità a causa del fuggifuggi.

Sul posto sono subito arrivate cinque pattuglie della polizia che hanno bloccato in via delle Magnolie due delle donne in fuga. Si tratta di due cittadine marocchine, madre e figlia, di 20 e 50 anni, al momento denunciate per lesioni aggravate in concorso. Sul posto anche i soccorritori del 118. I referti parlano di prognosi per 10 giorni per l’ambulante, 7 per il figlio e 3 per la figlia. La polizia indaga per risalire all’identità delle altre tre donne che sono riuscite ad allontanarsi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa tra donne a una bancarella del parco delle Cascine: caos all’Isolotto

FirenzeToday è in caricamento