menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furgone pieno di rifiuti tessili, vedono i carabinieri e fuggono: fermati e denunciati

Avevano sacchi con quasi una tonnellata di rifiuti speciali senza le necessarie autorizzazioni per la loro gestione

Hanno visto un'auto dei carabinieri e hanno cercato di seminarla accelerando l'andatura, per essere fermati però nel giro di pochi minuti.

E' successo ieri sera in via de' Cattani, periferia nord ovest della città, tra Brozzi e l'Osmannoro.

A bordo del furgone bianco in fuga, condotto da due cittadini cinesi, un uomo e una donna, i militari hanno trovato numerosi sacchi neri riempiti di scarti tessili, configurabili come rifiuti speciali non pericolosi, per un totale di circa 900 chili.

Alla richiesta di fornire le dovute autorizzazioni che li abilitassero alla gestione dei rifiuti speciali in questione, i due hanno risposto che ne avevano alcuna.

Nessuna iscrizione inoltre all’albo gestori ambientali né formulario di identificazione dei rifiuti.

L’automezzo ed i rifiuti sono stati posti sotto sequestro e le due persone denunciate gestione illecita di rifiuti speciali non pericolosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento