rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Renzi, gaffe a Palazzo Vecchio: cade sull'uccello come la signora Longari | VIDEO

Il premier agli "Stati generali della lingua italiana" cita "l'airone di Baudelaire". Ma era l'albatros

"L'Italia è qui: evocata da tutti, ma parlata da pochi. Considerata meravigliosa, ma poi fatica come il celebre airone di Baudelaire, le cui grandi ali la fanno volare da terra, ma sono anche il grande inciampo". L'inciampo che però è capitato a lui. Gaffe di Matteo Renzi, a Palazzo Vecchio, intervenuto a Firenze per gli "Stati generali della lingua italiana". L'uccello a cui Baudelaire ha dedicato una poesia è infatti l'albatros, in cui l'autore paragona la condizione di vita del volatile a quella del poeta.

La topica nel discorso del premier arriva al minuto 5'37" del video. Renzi, così, come la celebre "signora Longari", "cade sull'uccello". La campionessa di Rischiatutto fu imbeccata dall'allora conduttore Mike Bongiorno con la leggendaria frase: "Ahi, ahi, lei mi è caduta sull'uccello" per essere incappata in una topica ornitologica. Talmente leggendaria che nessuno è mai stato in grado di dimostrare che sia stata davvero pronunciata, smentita persino dalla diretta interessata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renzi, gaffe a Palazzo Vecchio: cade sull'uccello come la signora Longari | VIDEO

FirenzeToday è in caricamento