rotate-mobile
Cronaca Porta a Prato / Piazza della Costituzione

Panico allo Statuto: aggredita con lo spray al peperoncino

Presa alle spalle mentre rincasava. La donna è stata portata via in stato di shock

Ieri sera una donna è stata aggredita mentre rincasava nella zona dello Statuto. La 38enne aveva parcheggiato in Piazza della Costituzione per poi incamminarsi verso il portone di casa. Mentre cercava le chiavi, un uomo, piuttosto alto e con in testa un cappuccio, l'ha afferrata alle spalle spruzzandole sul volto uno spray urticante. La vittima è caduta a terra rimanendo sull'asfalto in stato confusionale mentre l'aggressore si allontava con la sua borsa. Al cui interno vi erano portafogli e altri effetti personali. 

Sul posto è intervenuta la polizia che ha poi appurato come solo pochi minuti dopo l'episodio erano stati effettuati due prelievi da un atm con il bancomat appena rubato alla vittima. La donna è stata accompagnata in stato di shock in ospedale dove sono eseguiti una serie di accertamenti: oltre ad un forte bruciore (dovuto alla sostanza che le è stata nebulizzata sulla faccia) ha riportato una lieve ferita ad una gamba. Piazza della Costituzione-2


All'inizio del mese un episodio con analoghe modalità si è verificato in Via Toselli. Anche in quel caso la donna fu presa alle spalle mentre entrava in casa. Lo spray al peperoncino usato come arma di offesa, invece che di difesa, sembra cominciare a prendere piede in città. Di recente è stato utilizzato da tre uomini per aggredire un 32enne all'interno di una discoteca del centro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panico allo Statuto: aggredita con lo spray al peperoncino

FirenzeToday è in caricamento