rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

In Rai la senese mette sotto il "fiorentino" Renzi

La conduttrice punzecchia Renzi sull'orgoglio: "A Montaperti fu una strage". Lui: "Vabbè avete vinto una volta"

Scambio di battute ieri sera tra Annalisa Bruchi e l'ex premier Matteo Renzi durante il programma "Night Tabloid". L'intervista del programma di approndimento di Raidue ha avuto al centro il dibattito politico nazionale anche in vista del rush finale per le primarie del Pd. La conduttrice ha subito cercato di scuotere Renzi sugli avversari, ma lui in modo composto ha risposto:"Non casco nel tentativo di buttarla in rissa. Non dico cosa penso di Orlando ed Emiliano, perchè noi non dobbiamo fare le primarie parlando male degli altri. Sono diventato zen". Pace interiore che, per pochi secondi, è andata a farsi benedire quando Renzi ha sviato il discorso sulla fiorentinità. Palla colta al balzo dalla conduttrice, senesissima. "Lei non ama molto i fiorentini – ha ironizzato l'ex sindaco -, essendo senese". Con un aperto riferimento a Montaperti, storica battaglia che vide soccombere le truppe gigliate. "Vabbè avete vinto una volta". E lei:"Sì ma è rimasta nella storia". Preso sull'orgoglio Renzi è però risalito in cattedra: in otto secoli avete vinto quella volta lì. Io comunque adoro i senesi". Battute interrotte dalla frecciata del comico Dario Vergassola sulla sconfitta al referendum: "Hanno vinto con il 60 per cento!". E, prima di cambiare argomento, la conduttrice:"Abbiamo fatto una strage".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Rai la senese mette sotto il "fiorentino" Renzi

FirenzeToday è in caricamento