Novoli: perseguita la ex compagna, arrestato per stalking

Sul posto la polizia

Nel weekend la polizia ha fermato un quarantenne dopo che tra sabato e domenica si era presentato al portone di casa della ex compagna cominciando ad inveire contro di lei per poi prendere a calci la porta nel cuore della notte. Il trambusto, l'uomo peraltro  stringeva in mano una mazza di legno, ha fatto scattare una telefonata al 113. Sul posto è intervenuta la polizia. Gli agenti hanno rintracciato il quarantenne poco distante grazie ad alcune testimonianze. Il quarantenne, che aveva violato un divieto di avvicinamento disposto nei primi mesi dell'anno, è stato fermato con l'accusa di stalking. Il giudice ne ha convalidato l'arresto per atti persecutori e disposto la custodia cautelare in carcere.

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Spioncino digitale: ecco come funziona e perchè sceglierlo

  • "Non ci resta che piangere": 35 anni dopo il film in piazza del Carmine

I più letti della settimana

  • Comico toscano miracolato: cade un albero poco prima del suo passaggio

  • Meteo Firenze: allerta per pioggia e temporali

  • Tramvia: dagli scavi sui viali spunta la testa delle mura, è polemica

  • Incidente in Viale Redi: precipita nel Mugnone / FOTO - VIDEO

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

  • Terremoto a Forlì Cesena: la scossa sentita anche in provincia di Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento