Motomondiale 2019, al Mugello non si dorme: trovata droga dell'insonnia

Attività dei carabinieri con il supporto dei cinofili  

L'invasione di pista alla fine delle gare

Nel weekend controlli dei carabinieri al circuito del Mugello per bloccare l'eventuale spaccio di stupefacenti. I cani delle unità cinofile, Csita e Batman, hanno trovato una ventina di grammi di marijuana all'interno del mezzo condotto da un 34enne belga. In un altro mezzo sono stati ritrovati: nove grammi di speed (nuova droga a base di anfetamine e caffeina che consumata regolarmente porta anche all'insonnia), diciotto di cocaina, sette grammi di hashish, sette di marijuana e all’incirca duemila euro in contanti. Quanto scoperto è stato posto sotto sequestro mentre i due detentori, di quarantasette e di trentacinque anni, originari entrambi della Bosnia e lì residenti, sono stati tratti in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio. Entrambi sono stati processati per direttissima presso il Tribunale di Firenze che ha disposto la misura del divieto di dimora in Toscana.

Nel corso dei controlli la stazione di Scarperia ha segnalato all’autorità amministrativa ventisette persone (di cui 5 stranieri) per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti e sequestrato complessivamente grammi 22.1 di cocaina, 9 di speed, 0.8 di eroina, 0.5 di mdma, 73,68 di marijuana e  42.8 di hashish. 

 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 25 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 27 novembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento