menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Careggi: cadavere di un clochard, morto forse per il freddo

All'interno di Villa Monna Tessa. Disposta l’autopsia

Nel pomeriggio di sabato il cadavere di un uomo è stato ritrovato all’interno di Villa Monna Tessa, stabile abbandonato da anni che appartiene all’ospedale di Careggi.

E’ stato un vigilante a notare il cadavere, un uomo tra 50 e 55 anni di cui non è stato possibile accertare l’identità in quanto privo di documenti, e ha poi chiesto l’intervento della polizia.

Verosimilmente, sul corpo non sono state trovate tracce di violenza,  le cause del decesso sarebbero da attribuire al freddo. Disposta l’autopsia per risalire alle cause della morte. 

Proprio per l'arrivo del freddo, nei giorni scorsi Palazzo Vecchio aveva lanciato un appello alla cittadinanza per segnalare le persone che dormono in strada. 

Da inizio dicembre sono 155 state le persone che hanno accettato l’accoglienza, mentre a coloro che hanno rifiutato l’ingresso in struttura sono state distribuite 215 coperte, 10 metalline per il freddo, 1112 bevande calde, 3176 generi alimentari, 281 indumenti e 250 mascherine.

Gli uomini sono ospitati alla Foresteria Pertini e in una struttura al Girone, mentre le donne vengono accolte a San Martino alla Palma e in una struttura a Calenzano. Inoltre viene utilizzato anche un immobile in via Villamagna a supporto dell’Albergo popolare.

 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Casting per il nuovo film di Pieraccioni: come fare domanda

social

Cake Star a Prato: le tre pasticcerie in sfida

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento