menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Firenze in piazza a sostegno del popolo cileno

Sabato 26 la manifestazione "Tutti uniti per il Cile"

A muoversi, questa volta, è in prima persona la comunità che vive a Firenze. La piazza fiorentina si muove a sostegno della popolazione cilena, dopo la repressione adottata dal governo nelle scorse settimane. Negli ultimi giorni il governo ha decretato il coprifuoco.

L'appuntamento è per sabato 26 ottobre dalle ore 16 in piazza Santa Maria Novella. Nell'organizzazione c'è il supporto del Centro studi e iniziative america latina/Commissione cultura circolo vie nuove. 

La manifestazione "Tutti uniti per il Cile", come sottolineano gli organizzatori, intende dare appoggio alla popolazione cilena contro le politiche del governo, che "in questi anni hanno generato una situazione di grave ingiustizia e disparità sociale portando infine alla comparsa delle proteste popolari di cui siamo testimoni in questi giorni"

La protesta ha scopo "pacifico" e "di offrire sostegno alla causa dei protestanti cileni, visibilità ai problemi che li affliggono e risonanza mediatica per le loro richieste (rispetto popoli indigeni, nazionalizzazione risorse naturali, servizi di base: sanità, pensioni, istruzione)".

Richieste che i promotori ritengono dovrebbero essere accolte "con il dialogo e non con la violenza, così da poter arrivare a cambi profondi del sistema". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento