Maltempo: precipitazioni in calo. Picco di piena per l'Arno / FOTO

La Protezione civile tranquillizza, resta il rischio per Bisenzio, Mugello e Valdisieve

Persistono ancora precipitazioni, e continueranno per tutta la serata, ma con valori previsti (sia in media sia massimi) che risulteranno sensibilmente inferiori a quelli della scorsa notte. Lo spiega in una nota la Sala operativa della Protezione civile della Regione Toscana.

La Sala di Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze segnala che è in corso il rischio idrogeologico e idraulico nel reticolo minore e idraulico nel reticolo principale per la zona Bisenzio - Ombrone Pistoiese e Mugello e Valdisieve (codice arancio), esteso fino al pomeriggio di domenica 3 febbraio. L'Arno, a Firenze, sta raggiungendo il picco di piena, che sfiora il primo livello di guardia. Il Comune in via precauzionale ha anche disposto la chiusura del ponte Vespucci.

Dopo la riunione di oggi la sala operativa regionale informa che i livelli di tutti corsi d'acqua sono in repentino calo. Malgrado la previsione di ulteriori piogge, non sembrano probabili risalite particolarmente importanti delle aste interessate dalle piene nella notte.

Attualmente sul territorio metropolitano si registrano precipitazioni di scarsa intensità e durata. Il reticolo idraulico principale è in lenta discesa e i fiumi Ombrone Pistoiese e Bisenzio sono prossimi a rientrare sotto il primo livello di guardia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 25 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 27 novembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento