Rignano sull'Arno: scontro tra auto, feriti due minori

Anche due adulti trasportati in ospedale. L'intervento dell'elisoccorso

Grave incidente stradale oggi pomeriggio a Rignano sull’Arno (Firenze).

Per cause in corso di accertamento, due auto si sono violentemente scontrate mentre transitavano in località Bombone. Tra i feriti ci sono due minori.

Sul posto, oltre alle forze dell’ordine, sono intervenuti intorno alle 15:30 i sanitari del 118 e i vigili del fuoco del comando di Firenze.

Uno dei due conducenti è stato estratto dall’abitacolo dai pompieri e poi affidato alle cure del personale sanitario.

I due minori feriti, entrambi passeggeri di una delle due auto, hanno 14 e 17 anni. Ferita anche un altra persona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I giovani sono stati presi in carico dai sanitari e trasportati in ospedale, uno dei quali con l'elisoccorso Pegaso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 19 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Incidente in piazza della Libertà: scontro tra auto, cinque feriti | FOTO

  • Elezioni regionali e referendum: boom affluenza in Toscana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento