Osmannoro: moto contro betoniera, morto centauro

L'incidente mortale nel comune di Sesto. La vittima aveva 59 anni

Incidente mortale nella mattinata odierna all'Osmannoro, nel comune di Sesto Fiorentino. Lo scontro, avvenuto in via del Cantone, tra via Arno e via Tevere, è costato la vita a un uomo di 59 anni. Quest'ultimo, come precisa Piananotizie, si chiamava Luca ed era un volontario della Misericordia di Calenzano.  L'uomo era in sella alla sua moto quando, per motivi ancora da chiarire, sarebbe stato urtato da una betoniera.

Sul posto, oltre ai sanitari del 118, sono intervenuti polizia municipale e vigili del fuoco.

Illeso ma sotto choc il camionista che verrà sottoposto, come di rito, agli esami tossicologici.

In zona si sono verificati rallentamenti al traffico e code per tutta la mattinata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ministero e Iss: "Toscana a rischio lockdown, è nello scenario 3". Ipotesi chiusure scuole e tutte attività sociali, culturali e sportive

  • Coronavirus: nuovo Dpcm nelle prossime ore. Verso la chiusura di palestre e centri estetici, confermato il "coprifuoco"

  • Coronavirus, impennata di nuovi casi: 755 in Toscana 263 a Firenze  

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

  • Incidente stradale in viale Belfiore: auto contro scooter, un ferito grave / FOTO

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento