Auto finisce nel sottopasso pedonale della stazione / FOTO

L’episodio si è concluso senza conseguenze per le persone. Vettura rimossa con il carro attrezzi

L'auto finita nel sottopassaggio

Confonde l'ingresso del sottopasso pedonale per l’accesso ai binari con l'ingresso di un inesistente parcheggio sotterraneo. E resta bloccato con l’auto tanto che per uscire è stato necessario il ricorso al carro attrezzi. È successo questa mattina alle 10.50 in via Mannelli per la precisione alla stazione ferroviaria di Campo di Marte.

Un 62enne alla guida di una Dacia Sandero ha imboccato le scale che portano all'attraversamento sotterraneo dei binari, probabilmente pensando di accedere a un parcheggio interrato che peraltro a Campo di Marte non c’è. La Polfer ha richiesto l’intervento della polizia municipale. Alla fine l’episodio fortunatamente si è concluso senza conseguenze per le persone. L’auto è stata estratta dopo due ore grazie all’intervento di un carro attrezzi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 auo sottopasso 1-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Crisi Coronavirus: chiude lo storico Gran Caffè San Marco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento