rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Inceneritore: mamme e candidati faccia a faccia al Parterre

Le "Mamme no inceneritore" invitano i politici che si presentano alle regionali a un'assemblea pubblica martedì 12 maggio. "Stop a Case Passerini come con Selvapiana"

Un'assemblea pubblica sul tema dell'inceneritore di Case Passerini. Ad organizzarla per martedì 12 maggio alle ore 21 nella sala dei marmi al Parterre (Firenze - piazza della Libertà), sono le "Mamme no inceneritore", comitato che da alcuni mesi è molto attivo sul territorio per denunciare i pericoli per la salute che costituirebbe la realizzazione del nuovo impianto per i propri figli.

All'assemblea sono stati invitati anche tutti i candidati alle elezioni regionali del prossimo 31 maggio e amministratori/sindaci dell’area metropolitana di Firenze, che avranno la possibilità di intervenire ed esprimere le proprie opinioni sul tema gestione rifiuti, oltre a presentare le eventuali azioni amministrative che intendono portare avanti su tale argomento. Ai candidati verrà riservato uno spazio per poter esprimere le proprie opinioni ed eventuali azioni di governo in proposito e rispondere alle domande del pubblico sulla questione.

In poco tempo le mamme contro l'inceneritore sono riuscite - con il sostegno degli ‘storici’ Comitati della Piana - a coinvolgere e sensibilizzare numerose famiglie di Firenze, Campi Bisenzio e Sesto Fiorentino. Le mamme hanno anche espresso ampia soddisfazione" per l'abbandono del progetto di ampliamento dell'inceneritore di Selvapiana è stato abbandonato da amministrazioni locali e regionali in ragione delle alternative "nell'ottica di green economy e riciclo".

"Ma nonostante l’esistenza di strategie alternative attualmente utilizzate anche in molti comuni della Toscana ed in Italia con risultati eccellenti e nonostante le molte problematiche ad essa connesse per quanto concerne la salute dei cittadini e la contaminazione del territorio a breve e lungo raggio - sottolineano le mamme - molti sindaci e amministratori toscani perseverano nell’idea di voler far partire a breve i lavori per realizzare il nuovo inceneritore".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inceneritore: mamme e candidati faccia a faccia al Parterre

FirenzeToday è in caricamento