menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto @Martina Orsini

Foto @Martina Orsini

Da Scandicci al giro del mondo in barca a vela in solitaria

Il 2020 per il velista scandiccese Giancarlo Pedote sarà l'anno dell'impresa

Da Scandicci al giro del mondo a vela in solitario. E' il proposito per il 2020 di Giancarlo Pedote, velista di 44 anni con esperienze in importanti regate internazionali e traversate oceaniche, che vuole “riportare l’Italia al Vendée Globe, il giro del mondo in barca a vela in solitario senza scali”.

Pedote, cresciuto a Scandicci, ora vive con la fidanzata Stefania e i due figli in Bretagna, regione dove si costruiscono le più importanti imbarcazioni da competizione e si formano i migliori naviganti.

Velista dell’anno Tag Heuer 2016, tra il 2012 e il 2014 Pedote ha abbassato tre record di percorrenza. Questi ultimi anni sono stati dedicati alla qualificazione e alla preparazione all’obiettivo della vita, il Vandée Globe (che partirà domenica 8 novembre 2020 da Les Sables-d'Olonne, nel dipartimento francese di Vendée dove è fissato anche il traguardo): la qualificazione è dello scorso novembre con l’arrivo a Salvador de Bahia della regata transatlantica Transat Jacques Vabre.

“La preparazione invece non conosce sosta con la messa a punto della propria barca - il 60 piedi Prysmian Group - alla ricerca del miglior equilibrio tra prestazioni pure e capacità di resistere ai mari del Grande Sud”, scrive il velista, quelle zone degli oceani dove soffiano i Quaranta ruggenti e i Cinquanta urlanti.

Pedote, laureato in Filosofia a Firenze, è peraltro autore di testi sul mare. Anche il sindaco Sandro Fallani nei giorni scorsi ha voluto sentirlo. “Ho dato il sostegno della nostra città all’impresa che lo impegnerà per tutto il 2020 e oltre. Siamo fieri che sia cresciuto a Scandicci, è il segno che la nostra comunità offre ai suoi cittadini gli strumenti culturali per individuare la propria strada”, le parole di Fallani rilasciate in un comunicato stampa. Vedremo se il 2020 gli porterà gloria. (Foto @Martina Orsini).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

I duetti e le canzoni cover cantate a Sanremo 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento