Covid, Giani: "La pandemia si è stabilizzata, indice Rt sceso a 1,3"

Il presidente Giani si è mostrato fiducioso visti i dati dell'emergenza sanitaria nell'ultima settimana

Il presidente Eugenio Giani

Il presidente Eugenio Giani ha parlato ieri sera ai toscani. Il video in dirette, pubblicato su Facebook, è stato l'occasione per fare il punto sull'emergenza sanitaria nella regione e per fare un appello ai cittadini "valorizzare la nostra eno-gastronomia". "E' importante scegliere i prodotti toscani, bisogna andare nei piccoli negozi; guardare le etichette e comprare i prodotti della nostra terra. A me il commercio online non sta molto simpatico, preferisco un altro tipo di vendita" ha spiegato Giani.

Il presidente ha poi aggiunto che oggi, 21 novembre, sarà presentato un bando per la floricoltura, "200 aziende potranno fruire di un sostegno", per loro i danni economici sono stati molto ingenti. "Ho avuto un incontro anche con i tassisti. Sono fermi nelle piazze e nelle vie, non ci sono persone. Cercheremo di aiutarli con contributo, anche se piccolo". Parlando dell'agricoltura Giani ha poi ricordato i produttori di olio e vino, per il primo il 2020 è stato molto fruttuoso, "l'olio toscano sarà il doppio rispetto allo scorso anno", mentre per il secondo anche se le quantità sono inferiori la qualità no.

Emergenza sanitaria in Toscana: gli aggiornamenti

Giani nel video in diretta ha affrontato i numeri della pandemia e l'ha definita una "pandemia che si è stabilizzata". "Questa sera sono più sereno e ottimista, l'indice Rt si è abbassato da 1,8 a 1,3, questo è il bilancio della settimana. Il risultato è di buon auspicio, la speranza è che  ad inizio di dicembre si possa tornare a vivere in una condizione di maggiore mobilità". Secondo i dati di ieri "i ricoveri ospedalieri in terapia intensiva erano 8 in più, 290, su 550 posti; -2 in semi intensiva, e -20 nella sub intensiva: con un totale di 14 ricoveri in meno".

"E' una pandemia che si è stabilizzata e che spero a questo punto, a poco a poco, con i sacrifici che facciamo tutti possa rivolgersi più in basso. Questo è merito dei cittadini della Toscana che si stanno comportando bene, rispettando le indicazioni normative e le regole che ci siamo dati: dobbiamo continuare a farlo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "Possibile Toscana arancione a inizio dicembre"

  • Coronavirus, nuova ordinanza: vietato consumare cibo e bevande sul posto e nel raggio di 50 metri 

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 20 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Rinnovo della patente di guida: tutte le informazioni

  • Coronavirus: un nuovo Dpcm, dieci giorni per i regali e regole per lo shopping. Come sarà il Natale 2020

Torna su
FirenzeToday è in caricamento